Scontro in diretta tra Marco Travaglio e Lilli Gruber che ordina alla regia : "Toglietegli l’audio"

Scontro in diretta tra Marco Travaglio e Lilli Gruber  che ordina alla regia : "Toglietegli l’audio"

Vedere sclerare la conduttrice Lilli Gruber di solito “zucchero e miele” con Travaglio, agitarsi in diretta e chiedere alla regia di “spegnerlo” dicendo: “Toglietegli l’audio, toglietegli l’audio, Marco, uno alla volta”   è una di quelle scene che passano alla storia, per le risate degli spettatori.

ROMA – A qualcuno è sembrato di assistere ad uno dei soliti scherzi del programma radiofonico ” Il rosario della sera” condotto da Fiorello su Radio Deejay, ed invece ieri sera era tutto vero, in onda su La7 nel corso di una puntata ad alta tensione politica di Otto e mezzo su La7, ospiti in studio il senatore  Matteo Richetti (Pd) ,  la sondaggista di fiducia di Berlusconi  Alessandra Ghisleri ricercatrice dell’istituto Euromedia Research, e l’immancabile Marco Travaglio direttore del Fatto Quotidiano.

 

Vedere sclerare la conduttrice Lilli Gruber di solito “zucchero e miele” con Travaglio, agitarsi in diretta e chiedere alla regia di “spegnerlo” dicendo: “Toglietegli l’audio, toglietegli l’audio, Marco, uno alla volta”   è una di quelle scene che passano alla storia, per le risate degli spettatori. La nota freddezza della Gruber è esplosa mentre il direttore del Fatto Quotidiano cercava di “bastonare” il deputato renziano “doc” Matteo Richetti che difendeva e rivendicava la politica del Pd, riversando una marea di accuse di incoerenza ed inattendibilità politica del vicepremier Luigi Di Maio e il governo Lega-M5S.

La conduttrice ha ammonito più volte Travaglio “reo” di aver esagerato,  alzando i toni contro il deputato del Pd. Il direttore del Fatto Quotidiano ancora una volta difendeva il governo nel suo insieme, in tema di migranti e di pensioni, rinfacciando le politiche economiche fallimentare dei governi Renzi e Gentiloni.  accalorandosi nei toni . La  Gruber lo ha invitato alla calma ammonendolo una seconda volta dicendogli “ti tolgo l’audio”. Inutilmente. Marco Travaglio con la sua nota arroganza e spocchia ha continuato ad urlare davanti alle telecamere.

A questo punto la conduttrice ha messo le cose in chiaro: “Io ti tolgo l’audio se non concludi, è chiaro?“. Travaglio maleducatamente ha continuato come se niente fosse ed a questo punto la stessa Gruber ha preso la giusta decisione dando l’ordine di togliere l’audio al direttore del Fatto in diretta. E così finalmente Marco Travaglio è stato  “silenziato” ed ha smesso di urlare .  L’episodio ha fatto notizia,  ed in molti hanno segnalato e commentato sui social le scintille tra la conduttrice e il giornalista.

Ci sarà un seguito nelle prossime puntate ? O Travaglio farà l’offeso e non si presenterà più rinunciando al lauto ingaggio con cui viene pagato per la sua partecipazione televisiva. Ne dubitiamo fortemente. Il giornalista deve fare “cassa” per pagare le condanne economiche ricevute dal padre di Matteo Renzi.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !