Il vicepresidente della Provincia Azzaro designato “Referente Unico della Parte” del CIS per l’area di Taranto

Il vicepresidente della Provincia Azzaro designato “Referente Unico della Parte” del CIS per l’area di Taranto

Il consigliere provinciale Gianni Azzaro (vicepresidente della Provincia di Taranto) è stato nominato dal Presidente della Provincia Martino TamburranoReferente unico della Parte” del CIS, il Contratto Istituzionale di Sviluppo per l’area di Taranto: sarà il rappresentante dell’Ente Provincia nell’ambito del Cis, il contratto istituzionale di sviluppo, che prevede importanti investimenti nel capoluogo ionico. La nomina è stata notificata ad Azzaroin qualità di rappresentante dell’attuazione degli impegni della Provincia di Taranto”: a lui è stato affidato il compito di sorvegliare l’esecuzione materiale degli impegni assunti nel Contratto e relazionarsi con il RUC.

Schermata 2016-02-23 alle 11.02.19

Gianni Azzaro ha dichiarato : “Accolgo con favore questo incarico, considerata la valenza del Contratto Istituzionale di sviluppo, strategico per rispondere, con importanti finanziamenti e progetti di riqualificazione adeguati, alla grave crisi che interessa il territorio ionico e Taranto in particolare. Seguirò da vicino le fasi dell’accordo che – come assicurato nei giorni scorsi dal sottosegretario De Vincenti – è a buon punto, con risorse reali e spendibili. Sarà mio impegno curare, per conto della Provincia di Taranto, le fasi relative ai vari progetti del Governo, dall’ambientalizzazione dell’area di tarano, al recupero della città vecchia, alla valorizzazione culturale e turistica dell’arsenale della marina militare. Riserverò particolare attenzione alla riqualificazione di Palazzo degli Uffici: la struttura è il simbolo del nostro borgo umbertino e il progetto della sua ristrutturazione, inserito successivamente nel Cis proprio a seguito di un mio suggerimento, fatto proprio dall’ Amministrazione Comunale e Provinciale , rappresenta, per l’intero territorio ionico, una delle questioni essenziali per la rinascita urbanistica e culturale della città. Non in ultimo, lavorerò per l’attuazione degli ulteriori Allegati 5 , prossimi ad essere presentati al Tavolo per Taranto che prevedono nuove opere strategiche di grande rilevanza economica, sociale e culturale.”

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !