Cemerad-Statte: il via definitivo alla bonifica.

Cemerad-Statte:  il via definitivo alla bonifica.

nella foto l' on. Ludovico Vico

nella foto l’ on. Ludovico Vico (Pd)

Si concretizza,così, l’avvio di una bonifica importante per l’area di Statte-Taranto dopo anni di lunga attesa”  – così commenta l’ on. Ludovico Vico (Pd) – colgo l’occasione per augurare un rapido e buon lavoro alla dott.ssa Vera Corbelli, Commissaria per le Bonifiche“, che  ha reso noto che la Corte dei Conti ha registrato il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri(19/11/2015), mentre la Gazzetta Ufficiale n.302 ha pubblicato l’atto di nomina del Commissario Straordinario per la messa in sicurezza dei rifiuti radioattivi siti nel deposito ex Cemerad di Statte (Taranto).  Dovranno essere trasferiti 16.724 fusti di cui 3.334 contenenti rifiuti radioattivi e nel contempo bonificare il sito. Per l’intervento saranno impegnati 9milioni di euro.

 

Schermata 2016-02-12 alle 14.24.05

La Cemerad dichiarata fallita nel 2005, mentre il suo capannone di Statte è sottoposto a sequestro giudiziario e affidato in custodia al Comune. All’interno, in condizioni di evidente ed accentuato deterioramento, ci sono 16.724 fusti di cui 3.344 con rifiuti radioattivi e 13.380 con rifiuti cosiddetti “decaduti”, che si trova in un’area del Comune di Statte, alle porte del capoluogo, a poco più di una decina di chilometri dagli impianti dello stabilimento siderurgico dell’ ILVA.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !