MENU
10 Agosto 2022 12:54
10 Agosto 2022 12:54

Urbano Cairo con il 48,8% delle azioni Rcs conquista il Corriere della Sera

All'Opas lanciata dall'editore Cairo è andata il 48,8% delle azioni mentre alla cordata guidata da Andrea Bonomi soltanto il 37,7%. Cairo con questo pacchetto di azioni potrà nominare un nuovo consiglio di amministrazione e gestire la società
nella foto Urbano Cairo
nella foto Urbano Cairo

E’ Urbano Cairo il nuovo editore del Corriere della Sera, dopo aver vinto la sua scalata alla conquista della Rcs, con la sua Opas che ha conquistato il 48,82% delle azioni della casa editrice di via Solferino mentre la cordata Bonomi con l’Opa a 1 euro cash si è fermata al 37,7%. Ha vinto la tenacia e la perseveranza dell’editore che con la sua Cairo Communication fattura un terzo della Rizzoli, ed è riuscito a scalzare dalla tolda di comando del Corriere  azionisti storici come Mediobanca, Pirelli, e anche Della Valle e UnipolSai. Una vittoria difficile da immaginare, ma ottenuta con grande strategia e correttezza.

Adesso però bisognerà verificare quanti degli azionisti che hanno consegnato i propri titoli Rcs all’offerta di Bonomi avranno voglia di “migrare” su quella di Cairo. Una possibilità che durerà per cinque giorni di Borsa a partire da giovedì prossimo. Dopodichè la Consob dovrà stabilire se la “cordata” sconfitta, cioè quella di Bonomi, potrà tenersi ugualmente le azioni che gli sono rimaste dopo la migrazione. Ma questa eventualità non sarà possibile secondo l’interpretazione della legge fornita dall’avvocato Sergio Erede, consulente di Cairo .

Schermata 2016-07-17 alle 02.47.35Cairo avrà in ogni caso in tasca una percentuale di azioni, il 48,8%, che gli consentirà di poter nominare il consiglio di amministrazione della Rcs e, se farà seguire i fatti alle promesse,  ne nominerà  a breve uno nuovo che lo vedrà amministratore delegato del gruppo RCS per ristrutturare e rilanciare la casa editrice. “Conoscendo personalmente molto bene  Urbano Cairo – dice il nostro direttore Antonello de Gennaro – ed essendogli amico da circa 20 anni, sono certo che dopo aver inventato dal nulla la sua società Cairo Communication e rilevato, risanato e rilanciato La7,  sarà capace di far tornar agli antichi fasti la Rizzoli negli ultimi tempi gestita da gente che di editoria sapeva poco e nulla

Per Mediobanca è una sconfitta a dir poco bruciante, in quanto nel gruppo  dei “vincitori” che hanno affiancato Cairo,  c’è l’antagonista storico cioè Banca Intesa Sanpaolo, che fin dal primo momento ha sostenuto   la discesa in campo di un editore “puro” che ha costruito la sua carriera nel settore dei periodici e, per ultimo nella tv con La7.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

A luglio sulle spiagge italiane il 30% delle presenze in meno del 2019
Sette milioni di italiani hanno scelto vacanze sostenibili negli agriturismo
L’Antitrust sanziona 14 case automobilistiche costrette a modificare le offerte di finanziamento
Poste Italiane sempre più solida. Del Fante: "i numeri parlano da soli"
Operativo il Registro delle Opposizioni esteso ai cellulari: attive le nuove modalità di iscrizione
Presentati i vini Sud Sound System delle Cantine Due Palme
Archivi
Le novità di WhatsApp: si possono cancellare i messaggi fino a due giorni dopo l'invio, uscita in incognito dai gruppi, status nascosto e blocco degli screenshot
"La Sirena delle Azzorre" in edicola il nuovo romanzo di Giovanni Valentini
Fratelli d’Italia e Crosetto ridicolizzano il TG1 e l' Usigrai sul Pnrr
Bloccato l’aggressore che ha violentato due turiste francesi a Bari
Perquisizione dell' Fbi a casa di Trump in Florida, portate via scatole di documenti.

Cerca nel sito