Una biologa il nuovo assessore all’Urbanistica e all’Edilità del Comune di Taranto

Una biologa il nuovo assessore all’Urbanistica e all’Edilità del Comune di Taranto

CdG ippazio stefanoErsilia Marra,68 anni ex dirigente del Cnr di Bari all’Istituto di Biomembrane e Bioenergetica di Bari, nata a Volturara Irpina (provincia di Avellino), è il nuovo assessore all’Urbanistica e all’Edilità del Comune di Taranto. Il  sindaco  Ippazio Stefàno le ha conferito la nomina “coprendo” l’ assessorato rimasto vacante esattamente sei mesi,  a seguito dalle dimissioni dell’ultimo assessore in carica , Cosima Lorusso, che ha abbandonato l’incarico esattamente il 9 maggio scorso.

In questo mesi è stato il primo cittadino ad assumere l’interim delle deleghe. Il ruolo dell’assessore all’Urbanistica ricopre un valore strategico in questa fase,  in funzione dei progetti che il Comune di Taranto ha presentato nell’ambito del Cis, il tavolo realizzato dal Governo nazionale per elaborare il Contratto interistituzionale di sviluppo per Taranto. resta da chiedersi: ma fru tutti gli ingegneri ed architetti di Taranto e provincia non c’era nessuno disposto a ricoprire un incarico del genere, invece di affidarsi ad una persona esperta di “biologia” ?

Ecco le deleghe del Sindaco ai consiglieri, frutto dell’ultimo vertice di maggioranza ma non ancora formalizzate in consiglio comunale: Salvatore Brisci (Amiu); Emanuele Di Todaro (Decentramento); Ernesto D’Eri (Aree demaniali); Filippo Illiano (Decoro urbano e verde); Raffaele Brunetti (rapporti con i sindacati); Mimmo Cotugno (Mercati); Davide Nistri (Avvocatura); Michele De Martino (Finanziamenti europei).

 

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?