TRAGEDIA STRADALE IN PROVINCIA DI TARANTO. GIOVANE IMPRENDITORE MUORE SUL COLPO.

TRAGEDIA STRADALE IN PROVINCIA DI TARANTO. GIOVANE IMPRENDITORE MUORE SUL COLPO.

Intervenuti sul luogo dell’incidente i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco di Taranto. Il magistrato di turno della Procura di Taranto dopo i rilievi del caso ha disposto il trasferimento della salma all’obitorio prima di riconsegnarla alla sua famiglia. Una tragedia che si aggiunge al dolore di una famiglia già duramente provata dalla recente scomparsa del papà Antonio, avvenuta 6 mesi fa

di REDAZIONE CRONACHE

Sulla strada provinciale che collega la litoranea jonica da Pulsano a San Giorgio Jonico in provincia di Taranto ha perso la vita in un incidente mortale avvenuto nella serata di sabato 2 ottobre, Michele Barulli, 33 anni, giovane imprenditore di del settore vitivinicolo contitolare dell’azienda agricola “Fabiana” di San Giorgio Jonico, che opera con successo negli Stati Uniti.

Michele Barulli, guidando la sua potente motocicletta è andato a sbattere contro una Fiat Punto che lo precedeva nella stessa direzione di marcia. Nell’impatto è volato finendo sulla corsia opposta venendo travolto da un’altra auto che arrivava dal senso opposto che lo avrebbe trascinato per qualche centinaio di metri. Barulli sarebbe morto sul colpo.

Michele Barulli e sua sorella Fabiana

Una tragedia che si aggiunge al dolore di una famiglia già duramente provata dalla recente scomparsa del papà Antonio, avvenuta 6 mesi fa, al quale nella giornata di ieri proprio Michele Barulli aveva dedicato un post su Facebook:

Credo che le parole per descrivere la grandezza di “quest’uomo” non basterebbero mai per ringraziarlo di ciò che ha fatto per la nostra Famiglia , per la nostra Azienda , di ciò che ci ha trasmesso e insegnato ; si posso dire che mi ha insegnato “la vita

Intervenuti sul luogo dell’incidente i Carabinieri ed i Vigili del Fuoco di Taranto. Il magistrato di turno della Procura di Taranto dopo i rilievi del caso ha disposto il trasferimento della salma all’obitorio prima di riconsegnarla alla sua famiglia. 

Angelo Di Lena, consigliere dell’Unione dei comuni del versante orientale della Provincia di Taranto, dopo aver effettuato un sopralluogo sul luogo dell’incidente, questa mattina ha scritto nuovamente alla Provincia di Taranto ed al Prefetto di Taranto, Demetrio Martino denunciando la gravità della situazione. “Sabato 2 ottobre 2021, come gli altri di questi ultimi mesi, c’è stato l’ennesimo incidente, questa volta mortale che conferma, ove ce ne fosse bisogno, la necessità di interventi sulla strada provinciale in questione”.

Alla famiglia Barulli le più sincere condoglianze della nostra Direzione e redazione, che si unisce al loro grande dolore.

Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?
La nostra mail è: ilcorrieredelgiorno@gmail.com