MENU
29 Novembre 2022 18:56
29 Novembre 2022 18:56

Inpgi

Credito & Finanza | Imprese | Sindacato |
La crisi dell’Inpgi, come detto, deriva dal crollo dell’occupazione giornalistica. Ma si accompagna a una compiacente politica sindacale della Fnsi che da molti anni, almeno a partire dal 2009, ha consentito agli editori di scaricare sull’Inpgi i costi delle ristrutturazioni, anche di quelle selvagge fatte in nome di crisi “prospettiche”, cioè basate solo su previsioni degli stessi editori
2 Maggio 2021
C’è una spesa che l’istituto continua a sostenere, incomprimibile, nonostante la crisi e nonostante le denunce di Inpgi Futuro: anche per il 2021 è prevista l’erogazione di 2,47 milioni per “servizi resi” alla Fnsi e alle associazioni regionali di stampa. Quali siano questi “servizi resi” in molti casi non lo sappiamo. In larga parte si tratta di un onere improprio, perché è un finanziamento a organismi sindacali, sostenuto da tutti i giornalisti iscritti all’Inpgi, mentre gli iscritti al sindacato sono solo una minoranza della categoria.
4 Gennaio 2021
Guardando ai conti 2018  l’Inpgi incassa 390 milioni ma poi ne paga 557 per le pensioni generando una ‘perdita’ di 167 milioni che sale a 175 con le altre spese di gestione
9 Novembre 2018
Sarebbe utile che a questo punto Inpgi comunicasse un valore aggiornato del suo investimento nel Fondo Senior e quanto spera di recuperare dei 16,1 milioni investiti nel 2011. Resta comunque la preoccupazione per la superficialità con cui è stata condotta tutta l’operazione e se questo modus operandi viene adottato per qualsiasi investimento del Cassa dei giornalisti.
22 Novembre 2017
Toschi l ’ex ad di Adenium in aula contro Camporese: conti svizzeri e giocate al casinò. un altro conto a Ginevra, 40 viaggi a Lugano e a Klagenfurt e le quote Fip “a rischio”
22 Ottobre 2016
Approvato dal consiglio generale controllato dal “sindacato” con 36 voti a favore e 17 contrari. L’indennità del neo-presidente Marina Macelloni resta agganciata allo stipendio del direttore generale, come quella del suo predecessore Camporese, che si faceva rimborsare a parte contributi, versamenti alla cassa di assistenza sanitaria e affitto della casa romana. Intanto nel 2015 il disavanzo tra le entrate e uscite dell’ente ha raggiunto i 112 milioni
8 Giugno 2016
Anticipazione dell’inchiesta sulla cassa previdenziale dei giornalisti che andrà in onda a Report, domenica alle 21.45 su Rai3
28 Maggio 2016
Respinta la richiesta del giornalista-sindacalista, di trasferire il processo da Milano ad una sede più “amica”….
14 Maggio 2016
Il giudice di Milano ha accolto la richiesta di costituzione di parte civile dell’Inpgi nei confronti di Andrea Camporese, l’ex presidente dell’Istituto nazionale previdenza giornalisti italiani nel processo sul fallimento della Società Partecipazioni Finanziarie (Sopaf). Camporese è accusato di corruzione e truffa ai danni dello stesso ente pensionistico. Il giudice ha invece respinto l’istanza che era stata presentata dall’Ordine nazionale dei Giornalisti perché il diritto è esercitato dall’Inpgi. Il giudice ha inoltre negato all’Inpgi – perché tardiva – la richiesta di costituzione di parte civile nei confronti di Giorgio Magnoni, titolare della Sopaf.
10 Maggio 2016
Il presidente dell’ ordine Enzo Iacopino ha presentato una lista di domande all’ INPGI, con una lista di richieste di documenti per chiarire finalmente alcune questioni fondamentali cruciali per la sopravvivenza e la necessaria trasparenza sul’ istituto di previdenza
4 Maggio 2016
Tutto il peggio della carta stampata, televisioni e web sulla vita pubblica
30 Aprile 2016
La neo-presidente dell’ INPGI Marina Macelloni: “costituirsi oggi parte civile è un dovere per tutelare l’istituto, gli iscritti e gli amministratori”. Due consiglieri lasciano il consiglio per non votare contro Camporese
19 Aprile 2016
A Camporese fanno riferimento in Puglia i giornalisti sindacalisti Raffaele Lorusso e Cosimo (Mimmo) Mazza, estranei a questa vicenda giudiziaria. I quali guarda caso … adesso tacciono. Un giorno vi spiegheremo e documenteremo il perchè
7 Febbraio 2016
Andrea Camporese, che è anche presidente dell’Associazione degli enti previdenziali privati (Adepp), è accusato di corruzione e di truffa ai danni dell’Istituto di previdenza
13 Ottobre 2015
In un primo momento sembrava che la Fieg fosse orientata a pronunciare un sì, pur condizionato alla possibilità di maggior controllo sul futuro dell’Inpgi, in particolare con l’ingresso di propri rappresentanti nel Collegio dei sindaci
27 Luglio 2015
Il pm della Procura Milano Gaetano Ruta ha chiuso l’indagine che l’anno scorso portò in carcere i finanzieri Magnoni per bancarotta e svelò la truffa ai danni di alcuni enti previdenziali. Il Presidente dell’ INPGI era indagato per “truffa”, ma a questa contestazione se ne è aggiunta una più grave, la “corruzione”
8 Luglio 2015
Il quadro dei rapporti tra i finanzieri e il presidente dell’Istituto di previdenza dei giornalisti, indagato a Milano, emerge dal verbale degli interrogatori di Andrea Toschi, ex presidente ArnerBank. gli emolumenti di 25mila euro l’anno in deroga al regolamento come “riconoscimento per tutti gli investimenti che Inpgi aveva fatto con Sopaf”
25 Giugno 2015
Un presunto investimento di circa 30 milioni di euro in Fip, azioni immobiliari, effettuato dall’Inpgi  l’ Istituto di Previdenza dei Giornalisti, grazie all’altrettanto presunto artifizio e raggiro della Sopaf, società holding “fallita” e di proprieta dei fratelli Magnoni, arrestati quest’ultimi dalla Guardia di Finanza di Milano insieme ad altre cinque persone.
13 Aprile 2015
Come l’agenzia giornalistica diretta dal nostro direttore Antonello de Gennaro aveva scritto e previsto, il presidente dell’ INPGI è stato indagato dalla Procura milanese . Ed a scrivere che non tutto era chiaro nella gestione dei fondi dell’ INPGI erano soltanto ADGNEWS24, il Fatto Quotidiano ed il SOLE24ORE. Tutti gli altri tacevano …
15 Novembre 2014

Cerca nel sito