MENU
7 Ottobre 2022 14:55
7 Ottobre 2022 14:55

Giorgio Assennato

Cronaca Giudiziaria | Cronaca Puglia |
Ventidue anni di reclusione sono stati inflitti a Fabio Riva, 20 per Nicola Riva (nei cui confronti i pm derlla procura di Taranto avevano chiesto rispettivamente 28 e 25 anni), 21 anni e 6 mesi a Girolamo Archina’ ex responsabile delle relazioni esterne . LE 83 PAGINE DEL DISPOSITIVO DI SENTENZA ed i commenti della politica.
31 Maggio 2021
Chi ha certificato che la patologia tumorale del quindicenne tarantino è stata causata dalla diossina? Sulla base di quali evidenze? i giornali, a partire dal Quotidiano e da La Repubblica, è sufficiente la sofferenza e il coraggio di una mamma colpita da una tragedia a riconoscere ipso facto il nesso di causalità. Ma se è così, perchè si continuano a organizzare dibattiti sul tema?
30 Settembre 2019
La Giunta regionale pugliese affida, a pagamento, ad una organizzazione esterna, addirittura straniera, l’ OMS, l’ Organizzazione Mondiale della Sanità, il compito di effettuare la Valutazione d’ Impatto Sanitario (V.I.S.) sulle emissioni di Ilva.  Non esiste nessuna valenza normativa che giustifichi tale incarico, che si configura come una commessa a terzi, una consulenza tecnica, fatta da chi non ha nessuna esperienza specifica. Prima di conferire un affidamento del genere, la dirigente regionale avrebbe dovuto acquisire almeno un lavoro analogo fatto dall’ OMS in qualche situazione similare.
6 Luglio 2019
I dati epidemiologici del V° Studio Sentieri sui siti di interesse nazionale, non solo su Taranto, riguardano il periodo 2006-2013, e non 2018 come erroneamente riportato nelle dichiarazioni di Angelo Bonelli ripresa dalla solita stampa credulona che non verifica.
2 Giugno 2019
“A partire dal 2012, anno dell’intervento della Magistratura tarantina, i dati di qualità dell’aria nel quartiere Tamburi, per tutti gli inquinanti monitorati, sono abbondantemente nei limiti previsti dalla normativa e questo è comunque, a mio parere, una buona notizia per i cittadini di Taranto”
6 Aprile 2019
Perchè poi, sulla base di questi dati, si chiudono le scuole di Tamburi? Mistero fitto. In medicina, si chiama medicina difensivistica quella che porta ad abuso di procedure per le quali non c’e indicazione specifica per difendersi da eventuali accuse di “malpractice”. Qui e la stessa cosa: si assumono decisioni per le quali non vi e alcuna indicazione a fini difensivistici. È l’ennesimo frutto avvelenato di una stagione folle che non sembra finire mai.
10 Marzo 2019
L’ex governatore pugliese Nichi Vendola oggi a Taranto sul banco degli imputati accusato di concussione nel processo “Ambiente Svenduto”. Per la procura di Taranto avrebbe esercitato pressioni sull’Arpa per ‘ammorbidire’ i rilievi e le relazioni sull’attivita ispettiva condotta nei confronti della proprietà e dirigenti dello stabilimento ILVA di Taranto
27 Febbraio 2019
Aggiudicazione a 1, 8 miliardi di euro e 10mila occupati per la durata del piano industriale: la violazione dell’obbligo di mantenimento dei livelli occupazionali comporta l’applicazione di una penale di 150mila euro per ogni dipendente licenziato. Nei prossimi giorni il CORRIERE DEL GIORNO pubblicherà il contratto in versione INTEGRALE e non solo.
5 Maggio 2018
La doppia faccia di Michele Emiliano, nei suoi messaggi con Giorgio Assennato, ex direttore generale di ARPA Puglia . Commentare è superfluo. Abbiamo sostenuto l’inaffidabilità politica di Emiliano. Come i fatti dimostrano. Le false dichiarazioni in TV.
31 Ottobre 2017
“Ma lei come si aspettava di essere trattato dopo le dichiarazioni rilasciate alla stampa?” . Mi venne subito in mente la mia intervista del mese precedente, subito dopo la notifica dell’avviso di garanzia. Avevo dichiarato istintivamente ma imprudentemente che non avevo alcuna fiducia nella magistratura inquirente tarantina. Il massimo del politically incorrect.
30 Ottobre 2017
Le vite sghembe dei due Governatori pugliesi Emiliano e Vendola, raccontate dall’ ex-direttore generale di ARPA Puglia. Perché nessuna associazione ambientalista, nessuna, da Legambiente al WWF,da Peacelink a ISDE, da Salute Pubblica alla Lega Tumori si è mai battuta per la istituzione di un centro universitario su Ambiente e Salute? Perché le stesse Università non l hanno mai realizzato e nemmeno richiesto?
10 Ottobre 2017
“Per dieci anni professionalità importanti, di altissimo profilo ed esperienza hanno diretto le Agenzie e le Aziende Pubbliche Regionali, e si sono rivelate fondamentali per il raggiungimento degli attuali livelli di riconoscimento globale per la Puglia.Assistiamo una voglia di cambiare tutto e subito, comprese le cose collaudate che funzionano a meraviglia, mediante un turn-over che pare dettato, più che altro, da una sorta di compensazione elettorale e dalla necessità di collocare in ruoli di gestione uomini di provata fiducia politica del Presidente Emiliano.”
19 Agosto 2016
Richiesto il processo per 44 imputati tra politici,amministratori e manager, e 3 società riconducibili alla famiglia Riva
5 Febbraio 2016
Assennato (ARPA Puglia): “La situazione viene sottoposta ad un continuo monitoraggio e controllo da parte nostra e come i dati scientifici confermano, è nettamente migliorata. Fornire dei consigli per una completa cautela e prevenzione, non equivale a dire che vi sia in atto una situazione catastrofica”
10 Dicembre 2015
La relazione: situazione “sotto controllo” ma con raffiche da nord ovest, ovvero dallo stabilimento siderurgico di Taranto, opportuno prendere precauzioni.
6 Dicembre 2015
Quarantaquattro persone e tre società a giudizio per l’inchiesta sul presunto disastro ambientale. Dieci mesi di condanna per monsignor Marco Gerardo, segretario del vescovo di Taranto all’epoca dei fatti
23 Luglio 2015
La pubblica accusa ha rinnovato la richiesta di giudizio per “favoreggiamento” nei confronti del governatore uscente Nichi Vendola e dei suoii attuali assessori regionali Nicastro, e Pentassuglia, e per l’ex assessore regionale Nicola Fratoianni, attuale parlamentare di Sel.
10 Maggio 2015
La procura tarantina chiede gli atti riguardanti alcune morti da presunto inquinamento
6 Marzo 2015
La decisione è stata adottata dal Gup di Taranto nel processo per disastro ambientale, a causa degli effetti del decreto che ha portato la società all’amministrazione straordinaria
4 Febbraio 2015

Cerca nel sito