MENU
28 Novembre 2022 02:15
28 Novembre 2022 02:15

Arvedi

Affari | Imprese |
La contesa made in Italy sullo stabilimento AST di Terni è anche un confronto fondamentale nell’acciaio nazionale. Il Mise infatti segue molto da vicino per il Governo una cessione che seppure “privata” rischia di comportare delle importanti ricadute sull’economia pubblica. Infatti dopo le crisi durature dell’ ex-ILVA di Taranto e della JSW di Piombino, non se ne può aggiungere anche una in Umbria
1 Settembre 2021
il Direttore del Fatto Quotidiano ha cercato di sceneggiare una patetica difesa di Luigi Di Maio sull’Ilva di Taranto accusando i “giornaloni”, i furboni di Arcelor-Mittal ed i governi precedenti che volevano concedere l’impunità all’azienda., ma ha fatto male i conti: ha trovato sulla sua strada il sindacalista che ha ridicolizzato una per una le sue “balle” a 5 stelle. Una lettera aperta di un’ingegnere che nessuno vuole pubblicare….
8 Novembre 2019
Sale a 1,850 miliardi l’impegno della cordata con assunzione immediata di 9.800 dipendenti
4 Giugno 2017
Dopo la decisione dei giudici del Jersey si svolgerà un’udienza dinnanzi al Tribunale di Losanna (Svizzera) che dovrà convalidare la decisione della famiglia Riva di trasferire i soldi allo Stato italiano. Adesso il rientro dei soldi in Italia è ora molto più vicino.
12 Maggio 2017
I Commissari Straordinari di ILVA in Amministrazione Straordinaria, Corrado Carrubba , Enrico Laghi e Piero Gnudi, con una nota ufficiale “esprimono grande soddisfazione per l’accordo raggiunto oggi con la famiglia Riva. L’accordo delinea in maniera definitiva il contesto nel quale ci si avvia alla vendita della Società e garantisce risorse certe per il risanamento ambientale di ILVA”.
2 Dicembre 2016
Tre scelte da compiere: i parchi luoghi di stoccaggio del carbone vanno coperti, la diossina prodotta dalla combustione va eliminata ed i fumi residui della combustione vanno aspirati. Per l’ILVA si potrebbe pensare ad una ristrutturazione che preveda un impianto ‘ibrido’, ovvero introdurre il gas come combustibile al posto del carbone, non su tutti gli altoforni ma su alcuni di essi.
31 Ottobre 2016
Fondatore Luxottica: “me l’hanno chiesto, ma serve grande azienda”. La può prendere solamente una grande azienda che fa quel tipo di lavoro, ha ribadito, sempre che riesca a gestirla, perchè l’Italia è diversa dalla Germania. In Italia purtroppo comandano i politici ed è difficile per un investitore
2 Maggio 2016
Ecco i pretendenti che proveranno a contendersi lop stabilimento siderurgico dell’ ILVA di Taranto, il più grande d’Europa
4 Gennaio 2016
“L’Italia non può perdere la siderurgia e soltanto lo Stato può salvarla ma non è materia da direttanti allo sbaraglio”. Massimo Mucchetti, intervistato dal Corriere Economia, ritiene che il governo “debba assumersi le sue responsabilità senza dare deleghe in bianco ai privati”, perchè, spiega, “non sempre si sono mostrati all’altezza”.
11 Novembre 2014

Cerca nel sito