MENU
5 Dicembre 2022 02:40
5 Dicembre 2022 02:40

Borse di studio ai giovani per ricordare Mons. Guglielmo Motolese


La Fondazione SAN RAFFAELE CITTADELLA DELLA CARITA’ di TARANTO per il sesto anno consecutivo ha deciso di erogare cinque borse di studio per un totale di 4.000 € per l’anno scolastico 2014/15. . Ogni anno la cerimonia si tiene il 5 novembre, per stringersi idealmente alla sua figura, e per esprimere riconoscenza per il suo operato. Il futuro si costruisce sulle fondamenta delle memoria storica, e si nutre dell’amore verso la propria terra, le proprie origini, le certezze del passato. I giovani hanno bisogno di conoscere le grandi figure che hanno caratterizzato la storia della città, e che hanno donato tutto di sé per il bene comune. Mons. Motolese, era un uomo che si spendeva per gli altri, che ha fatto del cristianesimo incarnato nel sociale il proprio impegno diuturno, che ha testimoniato con l’esempio l’amore per Cristo e la Chiesa Universale.  Questo è lo spirito che guida il CdA della Fondazione, che vuole continuare a tenere vivo il ricordo di mons. Motolese, grande testimone del 900, determinante nella storia, nello sviluppo sociale e nella spiritualità della città di Taranto per un periodo di tempo lunghissimo.

In occasione delle cerimonia di premiazione della quarta edizione, il 5 novembre 2012, l’Arcivescovo di Taranto, mons. Filippo Santoro, concludendo la cerimonia, disse: “E’importante mantenere viva la memoria di una personalità che è stata straordinaria sia per la Chiesa che per la città di Taranto. In questo momento abbiamo bisogno di esempi che ci aprano l’intelligenza e il cuore al bene comune, perciò un concorso come questo rappresenta un momento interessante soprattutto per le nuove generazioni, perché i ragazzi abbiano dinanzi agli occhi il positivo per affrontare le sfide del presente”.

L’ attività del corrente anno è realizzata in collaborazione con l’Arcidiocesi di Taranto La traccia del corrente anno, scelta dall’arcivescovo mons. Filippo Santoro, di concerto con il CdA della Cittadella della Carità, verte su : Taranto città di frontiera, città di accoglienza; San Cataldo patrono dei forestieri. Gli studenti, per partecipare all’assegnazione delle Borse di studio, dovranno presentare un elaborato, a scelta tra Articolo giornalistico o Tema o Realizzazione multimediale entro le ore 12 del 22 ottobre 2014. La cerimonia di premiazione verrà effettuata mercoledì, 5 novembre 2014, alle ore 10.30. Per partecipare al concorso gli studenti interessati possono rivolgersi al proprio Istituto di riferimento o chiedere informazioni all’ufficio U.R.P. – dott.ssa Gabriella Ressa, email: urp@cittadelladellacarita.it, tel 099/4732294 (preferibilmente di mattina). Info sul sito della Fondazione San Raffaele Cittadella della Carità: www.cittadelladellacarita.it

Le borse di studio verranno assegnate  a  2 studenti frequentanti le classi quarta e quinta della Scuola Secondaria Superiore, ad  1 studente frequentante il Seminario Arcivescovile “Poggio Galeso” , ad 1 studente frequentante la LUMSA o l’Istituto Romano Guardini  ed a 1 studente frequentante il Centro di Formazione professionale “Mons. G.Motolese” di Malindi, Kenya, Africa.

UN BREVE RICORDO DI DON GUGLIELMO MOTOLESE

di Antonello de Gennaro

Monsignor Motolese è stato una degli amici più cari di mio padre, Franco de Gennaro fondatore del Corriere del Giorno, ed è sempre stato vicino al quotidiano dei tarantini, che visitava e benediceva ogni anno. Don Guglielmo è stato insieme a mio zio Egidio Stagno (un altro dei fondatori del Corriere) l’ultima persona che ha parlato da vivo a mio padre, e che mi ha guidato e protetto e spiritualmente negli anni difficili dopo la scomparsa di mio padre avvenuta nel 1982. La figura, gli occhi, il sorriso, le parole di don Guglielmo non mi abbandoneranno mai, e spero che da lassù, insieme a mio padre sarà felice di quello che chi come noi ama Taranto, sta facendo di tutto per aiutarla a risollevarsi.

 

 

 

 

 

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Scoperti a Roma 95 "furbetti" del Reddito di cittadinanza: alcuni erano ai domiciliari e percepivano il sussidio
Magistratura solidale...vietato dire "complimenti al gip"? Maurizio Costanzo condannato a 1 anno di carcere. Una vergogna !
Un video di un sommergibile della Marina Militare "smaschera" la Ong Open Arms: gli scafisti erano a bordo ?
Lucarelli censore del nulla: "Moglie Soumahoro sceglie Borrè, ex avvocato di Priebke". E si becca una querela !
Maxiprocesso clan Casamonica, per la Corte d' Appello di Roma "È mafia"
La D.I.A. arresta 27 persone a seguito della sentenza di condanna emessa dalla Corte di Appello di Lecce
Archivi
Governo: "Durerà per intera legislatura"
Renzi lancia l'accordo di federazione Italia Viva-Azione
L'eleganza made in Italy piange la scomparsa di Cesare Attolini, "padre" della sartoria napoletana
Le Ferrovie dello Stato lanciano gara collegamento Aeroporto del Salento. I nuovi treni per la Puglia
Scoperti a Roma 95 "furbetti" del Reddito di cittadinanza: alcuni erano ai domiciliari e percepivano il sussidio

Cerca nel sito