MENU
2 Ottobre 2022 19:28
2 Ottobre 2022 19:28

Poste: dal 14 dicembre 200mila test anti-Covid per i dipendenti del gruppo

Durante l’emergenza sanitaria, Poste Italiane ha sempre garantito i servizi essenziali e ha assicurato in tutta Italia il recapito di corrispondenza e pacchi. Per proteggere i propri dipendenti e la clientela, l’azienda ha consegnato milioni di mascherine, confezioni di gel disinfettante e guanti e ha attivato la sanificazione periodica degli uffici postali, in cui sono stati installati anche divisori in plexiglas, dei mezzi di trasporto e delle sedi operative.

di REDAZIONE ECONOMIA

Poste Italiane lancia una campagna di test anti Covid-19 sui suoi 130.000 dipendenti come ha annunciato il Condirettore Generale di Poste Italiane, Giuseppe Lasco -, ai microfoni del TgPoste, il telegiornale aziendale, anticipando che dal 14 dicembre saranno somministrati ai dipendenti oltre 200mila tamponi su tutto il territorio nazionale.

Giuseppe Lasco Condirettore Generale di Poste Italiane,

“Stiamo consegnando in queste ore con un’operazione imponente, più di 200mila tamponi su tutto il territorio nazionale. Il 14 partirà questa prima campagna di somministrazione dei tamponi – spiega Lasco -. Iniziamo dai siti più nevralgici per poi estenderli su tutti gli altri centri. Abbiamo contrattualizzato in tutta Italia migliaia di operatori sanitari abilitati per somministrare i tamponi. Questa è una iniziativa a tappeto che non ha eguali, come tante altre che in questi mesi di pandemia abbiamo messo in campo. Resta ovvio che l’adesione al tampone sarà in forma volontaria. Inoltre, stiamo concludendo in queste ore per tutte le sedi operative sia uffici postali che centri logistici le installazioni dei rilevatori della temperatura”.

Durante l’emergenza sanitaria, Poste Italiane ha sempre garantito i servizi essenziali e ha assicurato in tutta Italia il recapito di corrispondenza e pacchi. Per proteggere i propri dipendenti e la clientela, l’azienda ha consegnato milioni di mascherine, confezioni di gel disinfettante e guanti e ha attivato la sanificazione periodica degli uffici postali, in cui sono stati installati anche divisori in plexiglas, dei mezzi di trasporto e delle sedi operative.

“Quello che stanno facendo i nostri dipendenti rimarrà nella storia della nostra azienda e del nostro Paese – continua Giuseppe Lasco -. Il popolo postale è gente che sa star sul pezzo soprattutto nei momenti difficili. Ecco, questo è necessario che i nostri colleghi lo sappiano, soprattutto i più giovani. Questo ci viene riconosciuto dalle istituzioni centrali e locali. Il messaggio dell’altro giorno (di ringraziamento ai dipendenti di Poste Italiane, ndr) del Presidente del Consiglio è la sintesi solenne di tutto questo. Quindi un grazie infinito alla voglia, alla disponibilità, al sacrificio all’attaccamento alla nostra azienda a ogni dipendente di Poste: per tutto quello che sta facendo, che stiamo facendo, in questi mesi, si deve sentire orgoglioso”. 

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Poste Italiane conquista la doppia "A” di Morgan Stanley e debutta nell'indice dello Stoxx Global Esg Leaders
Poste: Del Fante, con LIS Holding 55mila nuovi punti di contatto con 5 milioni di visite al giorno
Assolta l'ex-segretaria del presidente della Confcommercio: "le accuse di Sangalli inattendibili e fantasiose. Voleva coprire la realtà"
Il "peso" della guerra sull'acciaio di Arcelor, che in Italia vuole usare i soldi dello Stato
Ita Airways: parte il negoziato con la cordata Af-Klm, Certares e Delta
I dati Inps sul reddito di cittadinanza: quanti beneficiari e quali importi
Archivi
Emergenza gas. Il ministro Cingolani rassicura: "Per l'inverno siamo coperti"
Boselli "cavaliere" nella vita e nella moda
La relazione del 2° semestre 2021 delle attività della D.I.A depositata alla Camera e Senato
Governo, Follini: "Meloni metta subito carte in tavola e si dia 'agenda'"
Beppe Grillo condannato per diffamazione

Cerca nel sito