MENU
27 Settembre 2022 00:38
27 Settembre 2022 00:38

«Non conforme alla legge»: sigilli al depuratore di FataMorgana a Marina di Pulsano

CdG guardia-costieraIl personale della Guardia Costiera di Taranto hanno sottoposto a sequestro penale preventivo l’impianto di depurazione sito all’interno dello stabilimento balneare “Fatamorgana” della marina di Pulsano, ritenendolo ”non solo non conforme alle norme vigenti soprattutto per quanto attiene alla capacita’ operativa funzionale dello stesso in relazione al numero dei bagnanti frequentatori del lido, ma – si legge nel comunicato stampa – in piu’, circostanza particolarmente grave, perche’ privo delle previste autorizzazioni allo scarico’‘. Sempre nell’ambito della stessa operazione e’ stata accertata, sempre all’interno dello stesso stabilimento, l’occupazione senza titolo di circa 360 mq di arenile mediante il posizionamento di ombrelloni e lettini e lo stoccaggio non autorizzato, su area demaniale marittima di circa 50 mq, di alghe.

Quindi anche le aree di  occupazione demaniale abusiva sono state anch’esse poste sotto sequestro. La posizione del concessionario e’ ora al vaglio dell’Autorita’ Giudiziaria. L’intervento dei militari ha visto la partecipazione dei ricercatori del Cnr-Irsa di Bari che per la rivelazione di eventuali condotte di scarico non autorizzate presenti all’interno dello stabilimento balneare hanno utilizzato un georadar acquisito dal Polo Scientifico e Tecnologico Magna Grecia che coinvolge l’ Universita’ degli Studi di Bari Aldo Moro, il Politecnico di Bari, il Cnr ed Arpa Puglia. L’apparecchiatura ha consentito di effettuare una prima mappatura di eventuali condotte sotterranee di scarichi non autorizzati. L’intervento e’ stato anche diretta conseguenza di numerose segnalazioni telefoniche da parte di bagnanti che segnalavano nei giorni scorsi uno stato di inquinamento delle acque.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Danno da 11 milioni alla Regione Lazio, Zingaretti sotto inchiesta per le mascherine mai consegnate
La Milano by-night schiava di droga e sesso
Esercitazione aeronavale delle Fiamme Gialle nel golfo di Taranto
Alberto Genovese condannato a 8 anni e 4 mesi per aver dopo averle stordite con mix di droghe e violentato due modelle
Elezioni 2022. "Richetti querela il sito Fanpage ed il suo direttore responsabile"
La Guardia di Finanza scopre nel foggiano lavoratori in nero nella metà delle aziende controllate. 1 commerciante su 3 non fa lo scontrino
Archivi
Vincenti & Sconfitti: ecco chi sono
L’Opinione del Direttore
Tutti gli eletti dei "listini" nei collegi plurinominali alla Camera e Senato in Puglia
A Taranto Fratelli d' Italia supera il M5S ed il PD. Sconfitto il reddito cittadinanza e l'effetto Melucci. Eletti Iaia alla Camera e Nocco al Senato
Elezioni 2022: successo per Giorgia Meloni, male gli alleati Lega e Fi. Crollo Pd e ripresa del M5s. Cresce il Terzo Polo

Cerca nel sito