MENU
18 Maggio 2022 11:18
18 Maggio 2022 11:18

Nadia Toffa sarà cittadina onoraria di Taranto

Non solo la piccola Gabriella, ma sono molti i tarantini che aspettano il ritorno di Nadia a taranto . Questa volta ad aspettarla ci sarà anche l'abbraccio di una comunità di cui Toffa adesso potrà sentirsi cittadina a pieno titolo.

ROMA – Il Consiglio comunale di Taranto ha approvato all’unanimità la mozione presentata dal consigliere Marco Nilo per il conferimento della cittadinanza onoraria della città di Taranto alla conduttrice Nadia Toffa della trasmissione “Le Iene”  di Italia 1.  Nilo consigliere del centrodestra aveva ricevuto la sollecitazione di tantissimi di cittadini, espressa personalmente o con appelli lanciati attraverso i social network.

La stampa nazionale ha dato risalto positivo alla campagna di vendita delle magliette “ Jesche Pacce Pe Te” che, come è noto, ha unito i cittadini attorno al nobilissimo scopo della raccolta di fondi per la oncologia pediatrica, cercando di dare una speranza ai piccoli di Taranto e alle loro famiglie – è scritto nella mozione –  Madrina di tale iniziativa è stata Nadia Toffa, che più volte si è occupata delle problematiche locali soprattutto connesse al problema ambientale dandone risalto a livello nazionale“.

 

Nadia Toffa
 La Toffa ha recentemente aver rivelato in tv di aver avuto il cancro. E nel suo intervento in tv ha anche ringraziato la forza che le ha dato la piccola Gabriella, una bambina di 6 anni di Taranto che lo scorso anno aveva raccontato ai microfoni della trasmissione televisivo  Mediaset  in un servizio realizzato della Toffa la sua vita in corsia e la battaglia contro il tumore. Il suo medico curante le aveva suggerito di tagliare la lunga treccia perchè stava perdendo i capelli a causa della chemioterapia. Con un un videomessaggio inviato dalla sua mamma a Nadia Toffa, la bambina le ha risposto affettuosamente: “Nadia non ti preoccupare per i capelli che poi crescono più forti di prima, ti aspettiamo presto a Taranto”.

 

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Mattarella riceve i premiati per il David di Donatello: "La guerra insensata non può rompere i legami culturali tra i popoli europei"
Sequestrati beni a due indagate per la truffa al pallavolista Cazzaniga.
“La Resistenza è un bel futuro”, l’evento regionale a Bari per celebrare il 25 Aprile
Catherine Spaak l’attrice volto elegante della tv che ha raccontato le donne è morta
Nel libro-inchiesta di Davide Vecchi la verità sul caso David Rossi, il dirigente MPS volato dalla finestra del suo ufficio
Si è spento Patrick Demarchelier , il fotografo da sempre preferito dalle dive
Archivi
Eni: i conti aperti presso Gazprom Bank è stata avviata senza accettazione di modifiche unilaterali dei contratti in essere
L’Opinione del Direttore
Guerra Russia-Ucraina. Missione Azovstal conclusa, evacuati 264 soldati e 53 feriti. Zelensky: "Gli eroi ci servono vivi". Dentro la fabbrica sono rimasti dei combattenti
Guerra Russia-Ucraina. Raggiunto accordo per evacuare feriti dall'acciaieria Azovstal. La Svezia come la Finlandia, subito nella Nato
Il presidente della Federtennis, Binaghi attacca il presidente del Coni Malagò: "Voleva danneggiare gli Internazionali"

Cerca nel sito