MENU
10 Agosto 2022 09:53
10 Agosto 2022 09:53

LUCIA MORSELLI : DALLO STADIO IACOVONE DI TARANTO ALL’UNIVERSITA’ DI PISA…

Nel corso del suo intervento la Morselli ha sostenuto che l’aria di Taranto “è 20 volte migliore di quella di Milano“, scatenando polemiche dai soliti giornalisti (e presunti tali) che per avvalorare delle presunte tesi ambientaliste citano persino una testata locale online diretta da una pubblicista ex segretaria di un' impresa di costruzioni

di REDAZIONE ECONOMIA

L’ Università di Pisa ha organizzato un ciclo di Eventi “Meeting Generations”nell’Aula Magna Storica della Sapienza a cui ha partecipato Lucia Morselli, dirigente d’azienda italiana ex AD Arcelor-Mittal Italia S.p.A. società che nei giorni è entrata nell’orbita delle aziende pubbliche con l’ingresso dello Stato attraverso INVITALIA che ha rilevato il 50% della società si è trasformata in ACCIAIERE D’ITALIA spa. All’evento hanno partecipato il presidente dell’Associazione Laureati Ateneo Pisano, Paolo Ghezzi ed il presidente di Starting Finance Club Unipi, Nicola Grazzini, oltre ai saluti di Francesco Tagliente, delegato nazionale per i rapporti istituzionali dell’ANCRI, Associazione Nazionale Insigniti dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana ed un intervento del Magnifico Rettore Paolo Mancarella.

Nel corso del suo intervento la Morselli  ha sostenuto che l’aria di Taranto “è 20 volte migliore di quella di Milano“, scatenando polemiche dai soliti giornalisti (e presunti tali) che per avvalorare delle presunte tesi ambientaliste citano persino una testata locale online diretta da una pubblicista ex segretaria di un’ impresa di costruzioni. Al fine di eliminare qualsiasi dubbio, estrapolazione di frasi prese da ragionamenti più complessi, abbiamo ritenuto di pubblicare integralmente il video dell’intervento della Morselli, per consentire ai nostri lettori di farsi le proprie idee.

Vittorio Galigani e Lucia Morselli

Non era passata inosservata la presenza di Lucia Morselli lo scorso mese sulle tribune dello stadio “Iacovone” di Taranto per poter assistere alla gara Taranto-Nardò, accompagnata da Vittorio Galigani personaggio del sottobosco calcistico della serie D, con un turbolento passato giudiziario, attuale consulente della società Taranto Calcio le cui azioni del suo presidente Massimo Giove sono attualmente sotto sequestro (leggi QUI) della Procura di Taranto per un procedimento penale per delle false fatturazioni di sue società per circa 4 milioni di euro. Due domeniche fa sempre allo stadio di Taranto era apparso uno striscione pubblicitario di Acciaierie d’ Italia che domenica scorsa è stato rimosso all’improvviso dopo le pressanti contestazioni della tifoseria.

La domanda da porsi è la seguente: può un’azienda partecipata dallo Stato sponsorizzare una società come il Taranto Calcio le cui azioni sono state sequestrate dallo Stato per evasione fiscale ? Un problema in più per la Morselli del quale dovrà discutere sicuramente con il nuovo presidente Franco Bernabè, gia Presidente ed AD del Gruppo ENI e successivamente del Gruppo Telecom (ora TIM s.p.a.) noto per il suo rigore legale.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

A luglio sulle spiagge italiane il 30% delle presenze in meno del 2019
Sette milioni di italiani hanno scelto vacanze sostenibili negli agriturismo
L’Antitrust sanziona 14 case automobilistiche costrette a modificare le offerte di finanziamento
Poste Italiane sempre più solida. Del Fante: "i numeri parlano da soli"
Operativo il Registro delle Opposizioni esteso ai cellulari: attive le nuove modalità di iscrizione
Presentati i vini Sud Sound System delle Cantine Due Palme
Archivi
Le novità di WhatsApp: si possono cancellare i messaggi fino a due giorni dopo l'invio, uscita in incognito dai gruppi, status nascosto e blocco degli screenshot
"La Sirena delle Azzorre" in edicola il nuovo romanzo di Giovanni Valentini
Fratelli d’Italia e Crosetto ridicolizzano il TG1 e l' Usigrai sul Pnrr
Bloccato l’aggressore che ha violentato due turiste francesi a Bari
Perquisizione dell' Fbi a casa di Trump in Florida, portate via scatole di documenti.

Cerca nel sito