MENU
2 Ottobre 2022 18:37
2 Ottobre 2022 18:37

La pubblicità Vodafone Fibra è ingannevole

L’ Istituto dell’Autodisciplina Pubblicitaria, accogliendo il ricorso di Telecom Italia, Fastweb e Wind, ha ordinato la cessazione della campagna pubblicitaria dedicata alla Fibra di Vodafone Omnitel B.V. La campagna, diffusa a mezzo TV, è stata ritenuta dallo IAP ingannevole relativamente al claim Vodafone la fibra più veloce d’Italia.

Nella sua pronuncia del 2 ottobre 2015 il Giurì, esaminati gli atti e sentite le parti, dichiara che le comunicazioni commerciali esaminate, salvo quella di 90”, sono in contrasto con l’art. 2 CA relativamente al claim ‘Vodafone la fibra più veloce d’Italia’, e tutte relativamente alla mancata evidenziazione del vincolo di durata del rapporto contrattuale; ed inoltre sono in contrasto con l’art. 20 CA per mancata indicazione della durata della promozione. E pertanto a causa di questa campagna pubblicitaria ne ha disposto ed ordinato la cessazione.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Boselli "cavaliere" nella vita e nella moda
Rivoluzione bollette: saranno mensili per 7 milioni di famiglie.
Poste Italiane conquista la doppia "A” di Morgan Stanley e debutta nell'indice dello Stoxx Global Esg Leaders
Oltre 580 mila posti di lavoro a rischio nel 2023 a causa del caro gas ed elettricità
L’Istituto per il Credito Sportivo e la Direzione Generale Cinema e Audiovisivo del MIC per un concreto sostegno al settore cinematografico
Poste: Del Fante, con LIS Holding 55mila nuovi punti di contatto con 5 milioni di visite al giorno
Archivi
Boselli "cavaliere" nella vita e nella moda
La relazione del 2° semestre 2021 delle attività della D.I.A depositata alla Camera e Senato
Governo, Follini: "Meloni metta subito carte in tavola e si dia 'agenda'"
Beppe Grillo condannato per diffamazione
Il "caso Meloni-Jebreal" e la stampa monnezza

Cerca nel sito