La Guardia di Finanza sequestra oltre un milione di euro ad evasore fiscale “seriale”

La Guardia di Finanza sequestra oltre un milione di euro ad evasore fiscale “seriale”

L’imprenditore che era stato già denunciato per dichiarazione infedele opera nel settore dell’ estrazione dalle cave, ha omesso di dichiarare redditi per 4 milioni 100mila euro ed evaso Iva per 500mila euro.

ROMA – I finanzieri del Gruppo di Taranto comandato del T.Col. Domenico Mallia hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo “per equivalente” di beni mobili, immobili e disponibilità finanziarie, per un ammontare complessivo di 1 milione e 156 mila euro, nei confronti di una ditta individuale con sede a San Giorgio Ionico (TA), esercente l’attività di estrazione da cave di materiali da costruzione.

Il provvedimento cautelare, emesso dal G.I.P. del Tribunale di Taranto, è scaturito a seguito di una verifica fiscale eseguita nell’anno 2016 dal reparto del Comando Provinciale di Taranto, all’esito della quale è stato accertato che il titolare della suindicata ditta aveva  omesso di dichiarare ricavi per 4 milioni e 100 mila euro ed evaso I.V.A. per 500 mila euro. Il titolare della ditta è stato  denunziato all’Autorità Giudiziaria per il reato di “dichiarazione infedele”. Nell’ambito della medesima attività operativa erano stati anche scoperti alcuni lavoratori “irregolari”. L’ ammontare complessivo del decreto di sequestro preventivo è equivalente al totale delle imposte evase.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?