MENU
16 Luglio 2024 17:33
16 Luglio 2024 17:33

Inclusione sociale e lavorativa per disabili: ASL Taranto e Arpal firmano convenzione

Continua l’attività per l’inserimento lavorativo nell’azienda sanitaria di persone con disabilità. Al via le procedure per la selezione e l’inserimento di 51 nuove unità.

“Il lavoro è riconosciuto come una delle più importanti attività umane, capace di dare una identità alle persone e un valore all’interno della società: diversi studi hanno dimostrato come esso rivesta un ruolo fondamentale anche nella riabilitazione dei soggetti con disabilità. Per questo motivo, e per dare piena attuazione alla legge n. 68 del 1999, che promuove le attività per l’inserimento lavorativo delle persone disabili, è stato siglato stamane un accordo con Arpal Puglia” ha affermato Vito Gregorio Colacicco direttore generale Asl Taranto .

Vito Gregorio Colacicco direttore generale Asl Taranto

Questa azione si inserisce nel solco già tracciato negli ultimi anni e che ha visto l’azienda sanitaria inserire nel proprio organico delle persone con disabilità. Grazie alla collaborazione con l’Ufficio Collocamento Mirato Disabili della sede di Taranto dell’Arpal Puglia, tramite il SISL Servizio di Integrazione Sociale e Lavorativa che opera all’interno del Dipartimento di Assistenza Riabilitativa della ASL Taranto, verranno attuate tutte le necessarie attività per il raggiungimento dell’obiettivo di 43 assunzioni in vari ruoli, indicato nella precedente convenzione del 2021, per lo svolgimento di tirocini formativi e per la ricerca e selezione di ulteriori 51 unità da inserire nella macchina amministrativa dell’Asl Taranto.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

Articoli Correlati

Arrestati dieci operatori per torture, violenze e maltrattamenti nel centro della Croce Rossa di Roma.
Riaperte le indagini dopo 25 anni sul caso Pantani
Giacomo Bozzoli fermato nella sua villa a Soiano del Lago, era latitante da 11 giorni
L'ultima assoluzione per l'ex pm Palamara e per il magistrato Fava
L' ex Dg di Asset Puglia, Elio Sannicandro a processo per corruzione e turbativa d' asta
Vasta operazione "Assedio" della Dia a contrasto della criminalità mafiosa
Cerca
Archivi
Usa, sfida Trump-Biden racconta altra America con cui fare conti
Le "furbate" degli editori della Gazzetta del Mezzogiorno finiscono in Parlamento e sotto i riflettori delle Fiamme Gialle
Arrestati dieci operatori per torture, violenze e maltrattamenti nel centro della Croce Rossa di Roma.
La premier Meloni invita il governatore della Campania sul palco di Bagnoli: "Sono il civile De Luca"
Settimana rovente, caldo oltre i 40 gradi

Cerca nel sito