MENU
26 Febbraio 2024 16:06
26 Febbraio 2024 16:06

Il marò Latorre autorizzato a rimanere in Italia fino al 15 luglio

La decisione adottata dalla Corte Suprema indiana, che ha fissato una nuova udienza entro la fine del mese di aprile

Massimiliano Latorre è stato autorizzato a rimanere in Italia fino al 15 luglio. Il sì è arrivato dai giudici della Corte Suprema indiana che hanno concesso altri 3 mesi di convalescenza al marò che era stato operato al cuore il 5 gennaio scorso a seguito dell’ictus che lo aveva colpito in India.

Schermata 2015-04-10 alle 03.24.27La decisione è stata adottata al termine di un dibattito durato circa venti minuti in cui è stato  ha riesaminato brevemente l’iter giudiziario che vede coinvolti Latorre e Salvatore Girone, il quale invece si trova ancora in India.

Sicuramente questa proroga consente a Massimiliano di proseguire le cure in un ambiente più salubre quale può essere quello domestico. Questo almeno dal punto di vista fisico. Da quello psicologico sicuramente è un sollievo temporaneo”, ha dichiarato all’Ansa Paola Moschetti la compagna del fuciliere tarantino.

Latorre è stato ricoverato in ospedale negli ultimi giorni per un “forte mal di testa“.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Antonio Tajani eletto per acclamazione segretario di Forza Italia
Il generale Vannacci indagato dalla procura militare. "Sono preoccupato e demoralizzato"
Mattarella: «Solidarietà. Intollerabile serie di manifestazioni di violenza".​ A Roma durante corteo bruciato un manichino della Meloni.
Il Forum in Masseria: Bruno Vespa porta i ministri alle Terme di Saturnia
Addio terzo mandato per i sindaci. Lega sconfitta in Commissione: Fdi e Fi bocciano emendamento
Anche Taranto si rischia di andare al voto. Il sindaco Melucci non ha più una maggioranza
Cerca
Archivi
Antonio Tajani eletto per acclamazione segretario di Forza Italia
A coalizioni servono regole, non si litighi sulla politica estera
Pioggia e neve nell'ultima domenica di febbraio
Il generale Vannacci indagato dalla procura militare. "Sono preoccupato e demoralizzato"
All'insegna dell'instabilità l'ultimo weekend di febbraio

Cerca nel sito