MENU
5 Febbraio 2023 01:53
5 Febbraio 2023 01:53

Il magistrato Alessio Coccioli è il nuovo procuratore aggiunto della Procura di Bari

Coccioli è  stato eletto con 12 voti a favore, prevalendo di un solo voto sull'altra candidatura, la dr.ssa Patrizia Filomena Laura Rautiis sostituto procuratore della repubblica presso la Procura di Bari nonostante i suoi undici anni di anzianità in più del magistrato tarantino sinora assegnato alla Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce dove ha lavorato a lungo accanto all'ex procuratore capo Cataldo Motta la cui vicinanza ed esperienza hanno sicuramente giovato al magistrato tarantino.
il pm Coccioli ed il procuratore Motta

ROMA – Il magistrato tarantino Alessio Coccioli è il nuovo procuratore aggiunto della Procura della repubblica di Bari, a seguito della votazione odierna del Consiglio Superiore della Magistratura. Coccioli dal 15.12.1997 è stato sostituto procuratore della Repubblica presso la Pretura circondariale  e poi presso il Tribunale di Taranto; dal 9.9.2009 sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Lecce, assegnato alla Direzione Distrettuale Antimafia. dove ha lavorato accanto all’ex procuratore capo Cataldo Motta la cui esperienza ha sicuramente giovato al magistrato tarantino.

Coccioli è  stato eletto con 12 voti a favore, prevalendo di un solo voto sull’altra candidatura, la dr.ssa Patrizia Filomena Laura Rautiis sostituto procuratore della repubblica presso la Procura di Bari nonostante i suoi undici anni di anzianità in più del magistrato tarantino.

Al dottor Coccioli i complimenti le felicitazioni della Direzione e redazione del CORRIERE DEL GIORNO che ha sempre apprezzato la sua serietà e correttezza professionale, e l’ottimo lavoro svolto per debellare la criminalità organizzata in provincia di Taranto

Ecco i documenti ufficiali del CSM:

CSM Coccioli
TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

La relazione riservata mandata a Nordio. Cospito: "La sinistra mi tratta come una macchietta"
M5S o il partito di Conte ? Buona la seconda. Addio Movimento ed addio multe sul cambio di casacca
Ecco chi è Alfredo Cospito(dagli attentati al 41 bis) difeso dal PD ed i suoi alleati
Il guardasigilli Nordio smentisce la sinistra: “Donzelli non ha svelato atti segreti o classificati”
Il Consiglio Nazionale Forense annulla la decisione della Commissione Elettorale dell' Ordine degli Avvocati di Taranto. I candidati ( 3 dei quali eletti) non andavano esclusi
Politiche industriali europee. Per il ministro Urso: “Italia in prima linea”
Archivi
La lettera del premier Meloni al Corriere della Sera sul caso Cospito
'Ndrangheta, struttura 'locale' a Roma: 67 verso il processo
Il Procuratore di Palermo: "Messina Denaro a tutto pensava tranne che a farsi catturare"
La relazione riservata mandata a Nordio. Cospito: "La sinistra mi tratta come una macchietta"
M5S o il partito di Conte ? Buona la seconda. Addio Movimento ed addio multe sul cambio di casacca

Cerca nel sito