MENU
23 Maggio 2022 10:30
23 Maggio 2022 10:30

De Luca show a Cernobbio: da Salvini Neanderthal a Di Maio webmaster

Per il Governatore della Regione Campania "Veniamo da un decennio di imbecillità diffusa e di violenza verbale", la cui responsabilità maggiore "appartiene ai Cinque Stelle, fautori dei vaffa a tutti quanti.Ricordate no ai condoni fiscali? E hanno fatto i condoni fiscali. No al Tap? E il Tap si farà. Basta Ilva? E l'Ilva ancora là sta"

ROMA – “Rispetto chi ha portato un partito fino al 34% dal niente ma questo non significa che non possiamo sfottere Salvini. Se fai il ministro ti devi vestire da cristiano e non da uomo di Neanderthal“. Il governatore della Campania Vincenzo De Luca, a Cernobbio sul lago di Como per il Forum Ambrosetti, ripercorre così l’esperienza ministeriale di Matteo Salvini. “Non puoi fare il ministro dell’Interno e stare a ballare con una sgallettata sull’inno di Mameli. Ma stiamo scherzando?“.

 

Secondo De Lucaveniamo da un decennio di imbecillità diffusa e di violenza verbale“, la cui responsabilità maggiore “appartiene ai Cinque Stelle, fautori dei vaffa a tutti quanti“. Cambierà questo con l’esperienza governativa al fianco del Pd? “Me lo auguro – risponde De Lucae mi auguro che imparino a rispettare gli interlocutori senza attribuirsi il monopolio dell’onestà. Ricordate no ai condoni fiscali? E hanno fatto i condoni fiscali. No al Tap? E il Tap si farà. Basta Ilva? E l’Ilva ancora là sta”.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Stefania Craxi è la nuova presidente della Commissione Esteri del Senato
Il giornalista Furio Colombo, persona seria, sospende la collaborazione col "Fatto Quotidiano": "Non voglio essere complice di Orsini".
Mattarella a Venezia per i 60 anni della Scuola Navale Militare "Morosini"
Tg2, stella a 5 punte in ascensore a Saxa Rubra: indaga la Digos della Questura di Roma
Il Csm ha deciso. Il nuovo procuratore nazionale antimafia è Melillo preferito a Gratteri
Convegno della DIA a Brescia: "La corruzione nella pubblica amministrazione"
Archivi
Milan campione d'Italia e scudetto numero 19 sul petto.
Guerra Russia-Ucraina. Zelensky: "Dateci armi pesanti e sblocchiamo il Mar Nero". Mosca ritratta sullo scambio di prigionieri
Lo stadio di Barletta intitolato a Pietro Mennea, ennesimo spreco di denaro pubblico e conflitto d'interessi dei soliti "furbetti" di Puglia
L’Opinione del Direttore
Guerra Russia-Ucraina. Zelensky: "Solo la diplomazia può porre fine alla guerra". Mosca chiude il gas alla Finlandia.

Cerca nel sito