MENU
12 Luglio 2024 21:04
12 Luglio 2024 21:04

Controllo straordinario dei Carabinieri. 5 arresti e 15 denunce a piede libero.

5 arresti e 15 denunce a piede libero sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto negli ultimi giorni dalla Compagnia Carabinieri di Taranto e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere.

 Il Nucleo Operativo Radiomobile e le Stazioni di Taranto Principale, Taranto Centro, Taranto Nord, Taranto Salinella, Talsano e Leporano dei Carabinieri nel corso di tale attività, in esecuzione di ordine di carcerazione, hanno tratto in arresto ed associato presso la locale Casa Circondariale di Taranto un 55enne, tarantino condannato ad espiare mesi 8 di reclusione perché riconosciuto colpevole di ricettazione; un 27enne, tarantino condannato ad espiare anni 7 e mesi 5 di reclusione perché riconosciuto colpevole di furto aggravato. Inoltre sono stati arrestati e sottoposti alla detenzione domiciliare: un 49enne, tarantino condannato ad espiare mesi 9 di reclusione perché riconosciuto colpevole di maltrattamenti in famiglia; un 44enne, tarantino condannato ad espiare mesi 6 di reclusione perché riconosciuto colpevole di porto abusivo di armiun 46enne, tarantino condannato ad espiare anni 1 e mesi 4 di reclusione perché riconosciuto colpevole di ricettazione;

A seguito delle operazioni di controllo sul territorio  sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 15 persone ritenute responsabili di diversi reati: due per evasione; due per violazione colposa di doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro; sei per guida senza patente perché mai conseguita o revocata; una per furto; tre per inosservanza degli obblighi della Sorveglianza Speciale di P.S. cui erano sottoposte; una per lesioni personali.

Infine, sono stati segnalati alla competente Autorità amministrativa 3 soggetti quali assuntori di sostanze stupefacenti e, nella circostanza, sono stati sequestrati complessivamente gr.9 di hashish.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

Articoli Correlati

Corruzione, ecco perchè hanno arrestato il generale dei carabinieri Oreste Liporace e l’imprenditore Ennio De Vellis
Dia e Carabinieri, 25 arresti per mafia ad Aprilia: il sindaco Principi arrestato ai domiciliari
Ancora una volta i magistrati si sentono degli intoccabili: imputazione coatta per i giornalisti Milo Infante e Angelo Maria Perrino per il caso Denise
Lite furibonda Virzì-Ramazzotti al ristorante, la figlia del regista medicata dal 118
Ndrangheta e politica a Reggio Calabria: operazione del ROS e della Dda.
Daniela Santanchè ed il compagno dinnanzi al Tribunale di Milano per presunta truffa all' INPS
Cerca
Archivi
Ok da Commissione Ue a prestito ponte da 320 milioni per Acciaierie d' Italia (ex Ilva)
Giorgio Armani compie 90 anni, festa a sorpresa in azienda
Giacomo Bozzoli fermato nella sua villa a Soiano del Lago, era latitante da 11 giorni
Accordo da 450 milioni di euro tra BEI e Poste Italiane per promuovere digitalizzazione, automazione dei servizi e efficienza energetica
L'ultima assoluzione per l'ex pm Palamara e per il magistrato Fava

Cerca nel sito