MENU
22 Maggio 2022 10:51
22 Maggio 2022 10:51

Controllo straordinario dei Carabinieri. 5 arresti e 15 denunce a piede libero.

5 arresti e 15 denunce a piede libero sono il risultato di un servizio di controllo straordinario del territorio disposto negli ultimi giorni dalla Compagnia Carabinieri di Taranto e finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere.

 Il Nucleo Operativo Radiomobile e le Stazioni di Taranto Principale, Taranto Centro, Taranto Nord, Taranto Salinella, Talsano e Leporano dei Carabinieri nel corso di tale attività, in esecuzione di ordine di carcerazione, hanno tratto in arresto ed associato presso la locale Casa Circondariale di Taranto un 55enne, tarantino condannato ad espiare mesi 8 di reclusione perché riconosciuto colpevole di ricettazione; un 27enne, tarantino condannato ad espiare anni 7 e mesi 5 di reclusione perché riconosciuto colpevole di furto aggravato. Inoltre sono stati arrestati e sottoposti alla detenzione domiciliare: un 49enne, tarantino condannato ad espiare mesi 9 di reclusione perché riconosciuto colpevole di maltrattamenti in famiglia; un 44enne, tarantino condannato ad espiare mesi 6 di reclusione perché riconosciuto colpevole di porto abusivo di armiun 46enne, tarantino condannato ad espiare anni 1 e mesi 4 di reclusione perché riconosciuto colpevole di ricettazione;

A seguito delle operazioni di controllo sul territorio  sono state denunciate in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 15 persone ritenute responsabili di diversi reati: due per evasione; due per violazione colposa di doveri inerenti alla custodia di cose sottoposte a sequestro; sei per guida senza patente perché mai conseguita o revocata; una per furto; tre per inosservanza degli obblighi della Sorveglianza Speciale di P.S. cui erano sottoposte; una per lesioni personali.

Infine, sono stati segnalati alla competente Autorità amministrativa 3 soggetti quali assuntori di sostanze stupefacenti e, nella circostanza, sono stati sequestrati complessivamente gr.9 di hashish.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Per la Procura di Caltanissetta “su Borsellino c’è stato un gigantesco depistaggio”
Così i boss della 'Ndrangheta si sono presi la Capitale: "Siamo pronti a fare la guerra".
Corona evade dai domiciari. Moric: "Corona mi è piombato in casa, urlava e cercava soldi"
Fabrizio Corona denunciato da una donna per un video intimo: indagato dalla Procura di Milano per tentata estorsione
Sequestrati beni a due indagate per la truffa al pallavolista Cazzaniga.
Parte il processo a Davigo. I vertici della magistratura chiamati a testimoniare
Archivi
Lo stadio di Barletta intitolato a Pietro Mennea, ennesimo spreco di denaro pubblico e conflitto d'interessi dei soliti "furbetti" di Puglia
Guerra Russia-Ucraina. Zelensky: "Solo la diplomazia può porre fine alla guerra". Mosca chiude il gas alla Finlandia.
Operazione Transilvania. Carabinieri ed Europol smantellano organizzazione criminale basata in Romania ma operante in Italia ed all'estero
Perquisiti i due broker coinvolti nella tentata mediazione di D'Alema per le armi alla Colombia.
Guerra Russia-Ucraina. Zelensky: "Missili su Desna, molti morti. C'è l'inferno nel Donbass", Contatti tra Washington e Mosca

Cerca nel sito