Commercio equo e solidale: la Camera dei Deputati approva il provvedimento, garanzia di trasparenza e correttezza

Commercio equo e solidale: la Camera dei Deputati approva il provvedimento, garanzia di trasparenza e correttezza

L’obiettivo è quello di riuscire a regolamentare un settore che finora ha registrato l’assenza di una normativa specifica ed organica e che nei prossimi anni potrà essere oggetto di ulteriori interventi capaci di renderla ancora più efficace

di Marco Ginanneschi

CdG Antonio GentileE’ stato approvato ieri alla Camera il provvedimento sul commercio equo e solidale che ha trovato il consenso del Governo e dei diversi gruppi parlamentari dopo un percorso legislativo durato quasi due anni che adesso sarà sottoposto al vaglio della Commissione Europea.

Nell’intervento conclusivo l’on. Antonio Gentile  Sottosegretario al Ministero dello Sviluppo Economico ha espresso ampia soddisfazione:“ ringrazio la relatrice e tutti coloro che sono intervenuti . Il loro contributo è stato essenziale per l’introduzione di regole riguardanti l’attività del commercio equo e solidale. L’obiettivo è quello di riuscire a regolamentare un settore che finora ha registrato l’assenza di una normativa specifica ed organica e che nei prossimi anni potrà essere oggetto di ulteriori interventi capaci di renderla ancora più efficace. Le misure legislative che abbiamo approvato rappresentano un segno di maturità, di trasparenza sia a favore del produttore che del consumatore, oltre ad essere uno strumento di garanzia della correttezza della concorrenza. Tutti valori che bisogna sostenere e incentivare”.

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?