MENU
2 Ottobre 2022 18:49
2 Ottobre 2022 18:49

Arrestati dalla Polizia i responsabili della sparatoria di via Diego Peluso

Giovanni De Pasquale
G. DePasquale

Nella tarda serata di ieri gli agenti della squadra mobile hanno tratto in arresto per tentato omicidio i pregiudicati  Giovanni De Pasquale di anni 50 ed  Antonio Basile anni 27 anni ritenuti tra i responsabili della sparatoria avvenuta lo scorso 8 novembre in via Diego Peluso a Taranto.

Antonio Basile
Antonio Basile

Le indagini partite dopo il citato episodio e la successiva esplosione di colpi d’arma da fuoco  dell’11 e del 12 novembre scorso, hanno permesso agli investigatori di delineare il quadro della situazione e di fermare  pertanto prima il Pascali e successivamente, nella serata di ieri,  gli altri due uomini. Continuano le indagini da parte della Squadra Mobile della Questura di Taranto per far piena luce sull’intera vicenda.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Beppe Grillo condannato per diffamazione
Confermate le condanne definitive per Buzzi e Carminati che ritornano in carcere 
Licenziata l'ex vice questore "no-green pass" Nunzia Schilirò
Danno da 11 milioni alla Regione Lazio, Zingaretti sotto inchiesta per le mascherine mai consegnate
La Milano by-night schiava di droga e sesso
Esercitazione aeronavale delle Fiamme Gialle nel golfo di Taranto
Archivi
Boselli "cavaliere" nella vita e nella moda
La relazione del 2° semestre 2021 delle attività della D.I.A depositata alla Camera e Senato
Governo, Follini: "Meloni metta subito carte in tavola e si dia 'agenda'"
Beppe Grillo condannato per diffamazione
Il "caso Meloni-Jebreal" e la stampa monnezza

Cerca nel sito