MENU
30 Settembre 2022 01:57
30 Settembre 2022 01:57

Arrestati dai Carabinieri, due tarantini sorpresi con un chilogrammo di cocaina.

I Carabinieri del Reparto  Operativo della Compagnia di Taranto hanno arrestato R.C. 58enne e D.T. 52enne, entrambi tarantini, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e porto di arma impropria. I militari, nell’ambito di mirati servizi per la repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti, hanno eseguito una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del 58enne, sita nel rione Tamburi, all’interno della quale, poco prima con fare sospetto, si era introdotto il 52enne.

Nel corso delle operazioni, all’interno di un mobile del soggiorno, i Carabinieri rinvenivano un panetto di cocaina “pura” del peso di kg 1, ancora perfettamente imballato e un bilancino di precisione, mentre nella tasca del 52enne, i militari recuperavano la somma contate di euro 350,00, ritenuta provento dell’attività di spaccio nonché un coltello del genere vietato. Il tutto veniva sottoposto a  sequestro e i due tarantini dichiarati in arresto, al termine delle formalità di rito, su disposizione del Sostituto Procuratore – D.ssa Daniela Putignano, venivano tradotti presso la Casa Circondariale di Taranto.

Sono in corso ulteriori indagini tese ad individuare l’eventuale coinvolgimento di altri soggetti e a determinare la provenienza della sostanza stupefacente sequestrata.

 

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

La Milano by-night schiava di droga e sesso
Alberto Genovese condannato a 8 anni e 4 mesi per aver dopo averle stordite con mix di droghe e violentato due modelle
Ecco chi sarebbe la donna "anonima" che accusava il Sen. Matteo Richetti (Azione)
Indagata una mamma che si fa pagare per non denunciare le molestie subite dalla figlia a Porto Cesareo
Arrestato Roberto De Santis amico "storico" di Massimo D'Alema
Fabrizio Corona a processo a Milano per resistenza e tentata evasione
Archivi
Confermate le condanne definitive per Buzzi e Carminati che ritornano in carcere 
Licenziata l'ex vice questore "no-green pass" Nunzia Schilirò
L’Opinione del Direttore
Il Viminale corregge l'assegnazione dei seggi: alla Camera entra il consigliere regionale De Palma
"Monnezzopoli". L'imbarazzante silenzio della Gazzetta del Mezzogiorno sui processi del proprio co-editore Antonio Albanese imprenditore dei rifiuti

Cerca nel sito