MENU
5 Dicembre 2022 02:24
5 Dicembre 2022 02:24

Istruttoria dell’ Agcom su modifica servizi informativi di Tim e Vodafone

L’ Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha avviato una verifica, per quanto di competenza, volta ad assicurare che l’introduzione di un pagamento per i servizi informativi di chiamata – “LoSai” e “ChiamaOra” di TIM (1,90 euro/quadrimestre prepagate; 0,48 €uro/meseabbonamenti) e “Chiamami” e “Recall” di Vodafone (0,06€uro/giorno di utilizzo solo prepagate consumer), offerti gratuitamente fino al 11 agosto 2014 per TIM e fino al 21 luglio 2014 per Vodafone – avvenga senza arrecare pregiudizio agli utenti. A seguito delle audizioni svolte agli inizi di luglio u.s., l’ Agcom ha chiesto ed ottenuto l’adozione, da parte dei due operatori, di misure aggiuntive di trasparenza a tutela degli utenti.

In particolare, per scongiurare addebiti inconsapevoli agli utenti che non abbiano letto il messaggio SMS informativo inviato dall’operatore per avvertire della modifica, gli operatori hanno adempiuto all’impegno di:
a) richiamare l’informativa sulla manovra nella homepage dei siti web degli operatori;
b) pubblicare nuovamente l’annuncio relativo alla manovra su quotidiani di rilevanza nazionale;
c) modificare il messaggio informativo inviato ad ogni fruizione del servizio informativo di chiamata, per renderne più chiara l’onerosità.

Si fa presente che i servizi in questione possono essere disattivati in qualsiasi momento contattando il proprio operatore, seguendo le istruzioni dell’albero di navigazione (IVRInteractive Voice Response) del numero di assistenza clienti oppure quelle presenti nell’area di “self-caring” del sito web del gestore. L’istruttoria prosegue per verificare, in concreto, gli effetti della manovra e la relativa coerenza con le disposizioni del Codice delle comunicazioni elettroniche poste a presidio dei diritti di consumatori ed utenti, oltre che per limitare il contenzioso tra questi operatori e gli utenti inconsapevoli che chiedano il riaccredito degli importi addebitati per tali servizi.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Le Ferrovie dello Stato lanciano gara collegamento Aeroporto del Salento. I nuovi treni per la Puglia
Ecco come difendersi dalle telefonate indesiderate.
Lavoro. L’ occupazione vola al massimo dal 1977
Previsti 19 milioni di euro nella Legge di Bilancio 2003 per integrazione salariale ai lavoratori ex-Ilva in a.s.
Poste Italiane ottiene la certificazione "Equal-Salary" per le politiche salariali tra donne e uomini
Esperti nazionali ed internazionali si confrontano a Bari sul futuro dell’acqua
Archivi
Governo: "Durerà per intera legislatura"
Renzi lancia l'accordo di federazione Italia Viva-Azione
L'eleganza made in Italy piange la scomparsa di Cesare Attolini, "padre" della sartoria napoletana
Le Ferrovie dello Stato lanciano gara collegamento Aeroporto del Salento. I nuovi treni per la Puglia
Scoperti a Roma 95 "furbetti" del Reddito di cittadinanza: alcuni erano ai domiciliari e percepivano il sussidio

Cerca nel sito