MENU
24 Giugno 2024 18:31
24 Giugno 2024 18:31

Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni

Cronaca Giudiziaria | Cronaca Lombardia |
33 persone indagate per frode informatica con furto, indebito utilizzo dell’identità digitale e tentata estorsione contrattuale. e 40 milioni di euro sequestrati. Stimato un profitto indebito di almeno 100 milioni: gli utenti pagavano fino a 5 euro a settimana. Coinvolto il gestore Wind-Tre
5 Luglio 2022
L ‘operazione scaturisce dalla denuncia della FIEG la Federazione Italiana Editori Giornali presentata lo scorso 10 aprile all’AGCOM l’ Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni per una più incisiva ed auspicabilmente definitiva azione di contrasto al fenomeno della pirateria digitale, molto diffuso sui social media.
27 Aprile 2020
Le contestazioni che l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni ha recapitato alle quattro società telefoniche Fastweb, Tim, Vodafone e WindTre,  non sono uguali. L’ AGCOM ha ragionato sulle modalità di restituzione del denaro che ogni compagnia telefonica ha sinora ritenuto di attuare. L’ Autorità preannuncia sanzioni fino a 5 milioni per Fastweb, Tim, Vodafone e WindTre. “Ridate i soldi anche al cliente che non li chiede”
18 Agosto 2019
L’Autorità ha avviato un procedimento nei confronti di RAI ravvisando possibili violazioni in relazione ai “canoni di equilibrio, pluralismo, completezza, obiettività, imparzialità, indipendenza e apertura alle diverse formazioni politiche e sociali” ed alla necessità di “assicurare un contraddittorio adeguato, effettivo e leale” che devono improntare l’offerta informativa della RAI “al fine di soddisfare il diritto del cittadino a una corretta informazione e alla formazione di una propria opinione”.
24 Luglio 2019
AGCOM svolge funzioni di regolamentazione e vigilanza nei settori delle telecomunicazioni, dell’audiovisivo, dell’editoria e, più recentemente, delle poste ricopre un ruolo determinante nella tutela degli utenti, grazie anche all’attività di accertamento di sua competenza che attraverso questa convenzione può essere coadiuvata dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni attraverso il reperimento e nell’elaborazione di dati, notizie ed informazioni utili.
9 Luglio 2019
A certificare lo stato dei fatti è la Relazione annuale dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (Agcom) presentata alla Camera dei deputati. I ricavi del settore delle comunicazioni e dei singoli segmenti che lo compongono – telecomunicazioni, media e servizi postali – rappresentano oltre il 3% del Pil nazionale
28 Aprile 2019
Gli accertamenti e le perquisizioni della Guardia di Finanza sono state richieste dall’AGCOM dopo l’obbligo di abolire le bollette a 28 giorni non rispettato dalle compagnie telefoniche sospettate di accordi a danno dei consumatori
15 Febbraio 2018
La sanzione dell’ autorità garante per le comunicazioni “ammonta a 1,16 milioni per ogni operatore”
21 Dicembre 2017
Luci di controllo accese sulle foto sponsorizzate e in generale sulla pubblicità camuffata sui blog ed i social network
29 Giugno 2017
Nessuno fa rispettare il codice di autoregolamentazione AGCOM e nessuno si indigna di fronte alla devastazione mediatica della dignità dei soggetti indagati o imputati. L’assoluzione dei tribunali diventa una magra consolazione per quanti hanno visto distrutta, nel frattempo, la propria immagine pubblica a causa di una vera e propria barbarie mediatica
13 Ottobre 2016
I giudici: “Solo se il contenimento non intacca funzioni e indipendenza dell’Autorità”
29 Luglio 2016
Tutti i retroscena, nomi e cognomi, sulla “macchina del fango” giornalistica pugliese. 1a puntata
12 Marzo 2016

Cerca nel sito