Il Taranto torna nel calcio professionistico

Il Taranto torna nel calcio professionistico


Non siamo mai stati teneri con le varie dirigenze che si sono succedute in questi ultimi tre anni (Nardoni, Campitiello, Zelatore-Bongiovanni) che non sono mai riuscite a centrare l’obiettivo sul campo di gioco, ma il Taranto Calcio è finalmente salito in Lega Pro
(ex-serie C )  . Il consiglio federale ha deliberato oggi pomeriggio il ripescaggio per il Taranto, con questa comunicazione ufficiale:

Schermata 2016-08-04 alle 17.07.47

Vacanze di organico nei campionati professionistici 2016/2017: provvedimenti conseguenti

Per decreto del TAR del Lazio, il Consiglio ha provveduto ad ammettere in via provvisoria la società Paganese in attesa dell’udienza fissata per il prossimo 30 agosto. Il Consiglio Federale inoltre, esaminate le relazioni delle competenti Commissioni, ha deliberato la sostituzione della società Sporting Bellinzago con la società Fano ed ha approvato all’unanimità il ripescaggio in Lega Pro delle seguenti società fino al numero di 59 squadre: Melfi, Fondi, Lupa Roma, Olbia, Racing Club Roma, Forlì, Taranto, Reggina eVibonese. Per il completamento dell’organico, previsto a 60 squadre, il Consiglio ha conferito delega al Presidente federale, d’intesa con i Presidenti della Lega Pro, della LND e dell’AIC.”

Schermata 2016-08-04 alle 16.33.17La felicità per i tifosi e la città in realtà è una piccola soddisfazione avendola conquistata a tavolino, senza avere la gioia di una vittoria conseguita sul terreno di gioco. Adesso bisognerà passare ai fatti, e la proprietà dovrà dimostrare di avere la necessaria liquidità per allestire una squadra adeguata per il campionato di Lega Pro senza dover lottare sino all’ultima giornata per evitare di ritornare nell’inferno del calcio dilettantistico. Così come spetta anche ai tifosi adesso riempire lo stadio e sostenere con il tifo e con gli abbonamenti la squadra.

Come al solito l’unico ad avere sempre ragione saranno i risultati sul terreno di gioco.

CdG stadio iacovone interno

 

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !