ANCE Taranto in perfetta sintonia con l’azione parlamentare governativa

ANCE Taranto  in perfetta sintonia con l’azione parlamentare governativa
Antonio Marinaro

nella foto Antonio Marinaro, presidente ANCE Taranto

ANCE Taranto interviene sul tema”Ilva Taranto, ambientalizzazione e bonifiche. A che punto siamo?”  a latere dell’interessante incontro organizzato dal Partito Democratico di Taranto con una propria nota . Secondo Antonio Marinaro presidente della sezione Costruttori Edili di Confindustria Taranto “Innanzitutto va dato atto alla politica territoriale che, almeno in questo caso, l’approfondimento in questione raggiunge l’obiettivo di informare compiutamente l’opinione pubblica in generale e il mondo produttivo in particolare sullo stato dell’arte della complicata vicenda tarantina ” sottolineando che, “dall’incontro viene fuori una politica sicuramente più attenta al territorio di competenza che dimostra finalmente operatività e pragmatismo. Un’iniezione di motivato ottimismo che non può che fare bene ad un territorio che da tempo cerca stimoli nuovi e soprattutto concretezza“.

Dall’incontro che ha visto la partecipazione di ben quattro parlamentari e tra il pubblico gli esponenti del mondo economico e produttivo e significative rappresentanze degli enti locali, la consapevolezza dell’unicità della vicenda-Taranto e del relativo straordinario impegno necessario, a tutti i livelli istituzionali, per la sua comprensione e quindi risoluzione. “Una vera e propria sfida che –  secondo ANCE Taranto  – deve poter contare su un territorio coeso e forte nella gestione delle inevitabili difficoltà. Gli interventi del Commissario per le Bonifiche Vera Corbelli e di uno dei Commissari dell’Ilva, Corrado Carruba, hanno dimostrato competenze approfondite e anche realismo nei confronti delle complicate situazioni che tocca loro affrontare. Competenze che danno sicuramente coraggio a questo territorio e inducono ad abbandonare posizioni pessimistiche

Schermata 2015-10-27 alle 04.07.02

Se resta in piedi, in tutta la sua emergenza, la questione finanziaria per coprire le spese della ingente opera di bonifica e ambientalizzazione” – continua la nota –  è anche vero che ANCE Taranto si ritrova in perfetta sintonia con l’azione parlamentare governativa avendo già nei mesi scorsi avviato un’azione di sollecitazione nei confronti del Commissario Vera Corbelli che sta svolgendo un’azione meticolosa e competente. Sollecitazione rinnovata nell’incontro di ieri dai parlamentari della maggioranza di governo a fare presto e bene. Il tempo è, ” conclude la nota dell’ ANCE Taranto ” il fattore che farà la vera differenza. Accorciare i tempi, riconsegnando al più presto ai cittadini un territorio tutelato con il contributo del mondo economico locale, sarà l’impegno decisivo per tutti“.

 

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !