MENU
2 Febbraio 2023 03:50
2 Febbraio 2023 03:50

Valentino torna a sfilare a Milano

"Scelta etica tornare in Italia in questo momento". Una decisione che arriva in un momento storico senza precedenti, causato dalla pandemia Covid-19 e che ha portato la storica maison romana a presentare la nuova collezione per questa stagione a Milano invece di Parigi, spiegano il direttore creativo Pierpaolo Piccioli ed il Ceo della maison Jacopo Venturini

di DANIELA GUASTAMACCHIA

La maison romana Valentino diretta da Pierpaolo Piccioli torna a sfilare in Italia dopo aver deciso di presentare a Milano la prossima collezione donna e uomo spring/summer 2021 il prossimo 27 settembre, in occasione della Milano Fashion Week.

Una decisione dovuta alla pandemia Covid-19 , arrivata in un momento senza precedenti, che ha indotto l’azienda a riconsiderare dove presentare la nuova collezione, scegliendo così di sfilare per questa stagione a Milano anziché a Parigi.

Pierpaolo Piccioli direttore creativo della maison Valentino

″Parigi è la città che da sempre ha ospitato i nostri show e che rappresenta il Dna Valentino – spiega il direttore creativo della maison Pierpaolo Piccioli -. La situazione attuale che stiamo vivendo ci ha forzato a prendere una decisione inusuale. Credo che, in questo periodo storico, sia di fondamentale importanza rimanere concentrati sul lavoro da compiere. È stimolante poter pensare a nuove idee, e questo è il tempo, in cui le idee possono crescere e diffondersi. Milano è una nuova opportunità, un grande progetto che sto sviluppando con i miei team, sul concetto di identity”.

Jacopo Venturini, Ceo della maison Valentino

Jacopo Venturini, nuovo Ceo di Valentino dallo scorso 1 giugno spiega: “Nello scenario attuale ci troviamo costretti ad anticipare decisioni, che tutelino le nostre risorse più importanti, le persone, e che esplorando opportunità alternative, mantengano il nostro brand pertinente. Sentiamo quindi sia più etico realizzare il nuovo show in Italia, a Milano. Crediamo fortemente che questo progetto contribuirà a sottolineare l’importanza di essere parte di un sistema moda rappresentato sia dalla Camera Nazionale della Moda Italiana che dalla Fédération de la Haute Couture et de la Mode.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

"Mixer" torna in tv: venti puntate con il meglio di vent'anni di interviste di Giovanni Minoli: da Bettino Craxi a Monica Vitti
L'ex tutore di Paolo Calissano indagato per peculato e circonvenzione di incapace
Il Codacons presenta un'istanza alla Rai: "Chiediamo l'accesso ai voti della finale di Ballando con le Stelle"
Beatrice Venezi dirige l'Inno nazionale al Concerto di Natale in Senato
Giorgia Meloni alla Prima della Scala, tra von der Leyen e Mattarella
L'eleganza made in Italy piange la scomparsa di Cesare Attolini, "padre" della sartoria napoletana
Archivi
L’Opinione del Direttore
Al via il processo allo scrittore Roberto Saviano, accusato di diffamazione contro Matteo Salvini
L'ex magistrato Nardi ed i suoi presunti complici a processo dinnanzi al Tribunale di Potenza
Indagata l' escort scrittrice Blueangy per aver messo in rete il video di una notte di sesso con una donna-cliente
Polizia di Stato e Eni rinnovano l’accordo sulla prevenzione e il contrasto dei crimini informatici

Cerca nel sito