MENU
30 Settembre 2022 01:45
30 Settembre 2022 01:45

Un altro suicidio a Taranto. 37enne cassintegrato si lancia dal balcone

Intorno alle ore 09.00, equipaggi della Squadra Volante della Polizia di Stato, a seguito di una richiesta d’intervento giunta alla sala operativa “113”, sono intervenuti in via Lazio a Taranto ,dove qualche attimo prima un giovane trentasettenne si era lanciato dal balcone della sua abitazione, posta al 5° piano. Giunti sul posto i poliziotti constatavano appunto che il malcapitato era ancora vivo. Pertanto a mezzo di personale del servizio sanitario 118 è stato subito soccorso e trasportato all’ospedale SS.Annunziata, dove qualche ora dopo è deceduto.

L’uomo, celibe,  lavorava a Modena e recentemente poiché era stato collocato in cassa integrazione aveva fatto ritorno a casa dei genitori. Prima della tragica decisione, si trovava all’interno della sua abitazione con i propri genitori ed il fratello. Attualmente non si conoscono i motivi dell’insano gesto. Mentre scriviamo sono in corso indagini

Sabato, 23 Agosto 2014 08:15

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Confermate le condanne definitive per Buzzi e Carminati che ritornano in carcere 
Licenziata l'ex vice questore "no-green pass" Nunzia Schilirò
Danno da 11 milioni alla Regione Lazio, Zingaretti sotto inchiesta per le mascherine mai consegnate
La Milano by-night schiava di droga e sesso
Esercitazione aeronavale delle Fiamme Gialle nel golfo di Taranto
Alberto Genovese condannato a 8 anni e 4 mesi per aver dopo averle stordite con mix di droghe e violentato due modelle
Archivi
Confermate le condanne definitive per Buzzi e Carminati che ritornano in carcere 
Licenziata l'ex vice questore "no-green pass" Nunzia Schilirò
L’Opinione del Direttore
Il Viminale corregge l'assegnazione dei seggi: alla Camera entra il consigliere regionale De Palma
"Monnezzopoli". L'imbarazzante silenzio della Gazzetta del Mezzogiorno sui processi del proprio co-editore Antonio Albanese imprenditore dei rifiuti

Cerca nel sito