MENU
25 Maggio 2022 16:27
25 Maggio 2022 16:27

Sarah Scazzi

Cronaca Giudiziaria | Cronaca Puglia |
La società di produzione Groenlandia ha acquistato i diritti per sviluppare due progetti a partire dal libro «Sarah – La ragazza di Avetrana», firmato da Flavia Piccinni e Carmine Guzzanni, edito da Fandango Libri, contenente una lettera di Michele Misseri in cui ribadisce di essere lui il vero colpevole e materiale inedito.
10 Agosto 2020
4 anni di reclusione sono stati inflitti dalla dottoressa Loredana Galasso giudice monocratico del Tribunale di Tarantoallo zio di Sarah Michele Misseri, già condannato nel processo “madre” in via definitiva a 8 anni di carcere per soppressione di cadavere, il quale rispondeva di autocalunnia essendosi autoaccusato dell’omicidio di Sarah Scazzi.
21 Gennaio 2020
Il delitto di Avetrana al centro del programma “Tutta la verità’, giovedì 26 aprile alle 21.25 sul canale “Nove”
24 Aprile 2018
La prima sezione penale della Suprema Corte di Cassazione spiega nelle sue motivazioni la conferma dell’ergastolo per Sabrina Misseri e Cosima Serrano. LA SENTENZA INTEGRALE
13 Ottobre 2017
IL CORRIERE DEL GIORNO PRIMO ORGANO DI STAMPA in Italia a dare la notizia. Confermata la condanna a Sabrina e Cosima, ed a Michele e Carmine Misseri, già condannati in appello per la soppressione del cadavere di Sarah Scazzi. Confermata la sentenza anche nei confronti Vito Russo e Giuseppe Nigro, accusati di favoreggiamento.
21 Febbraio 2017
I giudici della Suprema Corte di Cassazione sono chiamati anche a pronunciarsi sulla condanna a 8 anni inflitta a Michele Misseri per soppressione di cadavere e inquinamento delle prove. Sabrina e Cosima, madre e figlia, rispettivamente zia e cugina di Sarah, sono state ritenute invece responsabili dell’uccisione della quindicenne, strangolata forse per ragioni di gelosia o di vecchi rancori familiari.
20 Febbraio 2017
Fra gli imputati compare il padre di Sabrina, Michele Misseri, (zio di Sarah) già condannato a 8 anni di carcere per soppressione di cadavere, il quale dovrò rispondere di autocalunnia perché secondo i giudici si autoaccusò dell’omicidio di Sarah.
12 Gennaio 2017
La richiesta di processo della Procura di Bari anche a carico del direttore responsabile Giuseppe De Tommaso. Udienza preliminare dinnanzi al Tribunale di bari fissata per il 27 febbraio 2017
17 Novembre 2016
Il Ministro della Giustizia ha avviato accertamenti preliminari sul caso dei ritardi nella motivazione della sentenza per la morte di Sarah Scazzi. Lo confermano fonti del ministero in merito a quanto riportato oggi dal quotidiano La Stampa, che  ha sollevato il caso. L’ispettorato generale del Ministero adesso chiederà informazioni al presidente della corte d’Appello di Taranto.
29 Luglio 2016
Rigettate tutte le richieste degli avvocati difensori di Cosima Serrano e Sabrina Misseri
13 Dicembre 2014
Richiesto il blocco dei termini per la prescrizione, altrimenti Sabrina Misseri potrebbe essere fuori dal carcere già dal prossimo 20 gennaio 2015
15 Novembre 2014
Il processo di primo grado concluso ad aprile 2013 con la condanna all’ergastolo per Sabrina Misseri e sua madre Cosima Serrano
20 Settembre 2014

Cerca nel sito