MENU
10 Agosto 2022 09:39
10 Agosto 2022 09:39

Procuratore aggiunto Francesco Giannella

Puglia |
Il procuratore aggiunto Giannella ha delineato ed esposto un quadro delle mafie dell’intero distretto, Bari, Bat e Foggia, parlando di “evoluzione dei clan” ha spiegato che hanno “stabili collegamenti con le organizzazioni criminali internazionali, essendo la Puglia testa di ponte per i traffici dall’Albania” ma non solo, avendo collegamenti anche con le mafie “tradizionali” italiane di Cosa nostra, ‘Ndrangheta e Camorra.
9 Novembre 2021
Capristo  avrebbe legittimamente le carte in regola non solo professionalmente, ma anche “tecnicamente” per partecipare all’assegnazione della procura, in quanto a marzo 2020 finiscono i suoi primi quattro anni al vertice della procura tarantina e quindi il magistrato barese  avrebbe il diritto di poter chiedere il trasferimento in una procura più grande e sicuramente più prestigiosa.
31 Agosto 2019
9 bambini di età compresa tra i due e gli undici anni tolti ai genitori affidati ai parenti dopo l’arresto del padre e della madre nel blitz. Cinque minori coinvolti nello spaccio. ALL’ INTERNO IL VIDEO DELL’OPERAZIONE
14 Maggio 2019
Francesco Giordano patron del Bitonto calcio, e numerosi suoi sodali, tra cui stretti congiunti e numerosi professionisti, realizzavano sontuosi profitti illeciti, da un lato omettendo sistematicamente il versamento dell’IVA e degli oneri previdenziali e assistenziali a debito delle società di cui sopra, e, dall’altro, procedendo a indebite compensazioni fiscali, il tutto attraverso un ingegnoso sistema di false dichiarazioni. ALL’INTERNO IL VIDEO DELL’OPERAZIONE DELLA D.I.A. di BARI
11 Luglio 2018
I due giornalisti baresi sono stati interrogati, assistiti dall’avvocato Gaetano Castellaneta del Foro di Bari presso la sezione di polizia giudiziaria dei Carabinieri in via Nazariantz, ma si sono avvalsi della “facoltà di non rispondere”.
22 Ottobre 2017
Il procuratore aggiunto di Trani (facente le funzioni di capo) , Francesco Giannella rassicura, comunque “quanti soffrono le conseguenze della terribile vicenda che le indagini sono state fin qui condotte e continueranno ad essere condotte nella più rigorosa imparzialità e trasparenza”.
6 Agosto 2016
“Era tutto organizzato”. La Procura di Trani travolge la sede amministrativa dell’ente ecclesiastico coinvolto negli scandali e con oltre mezzo miliardo di debiti
22 Febbraio 2016

Cerca nel sito