MENU
26 Giugno 2022 01:12
26 Giugno 2022 01:12

Martino Tamburrano

Features
TUTTI I NOMI DEGLI ARRESTATI. IL “noto” politico Martino Tamburrano ex presidente della Provincia di Taranto e Sindaco di Massafra, ed il dirigente della Provincia  Lorenzo Natile, il dirigente dell’AMIU Taranto, Cosimo (Mimmo Natuzzi) La richiesta di arresti porta la firma del sostituto procuratore della repubblica della Procura di Taranto, dr. Enrico Bruschi, accolta dal Gip dr.ssa Vilma Gilli che ha firmato l’ordinanza restrittiva.
14 Marzo 2019
Adesso a questo punto non resta che aspettarsi le dimissioni da sindaco di Taranto di Rinaldo Melucci, in considerazione che il dissenso interno alla sua stessa maggioranza consigliare è finalmente venuto alla luce grazie al voto segreto con queste elezioni provinciali.
1 Novembre 2018
Berlusconi ribalta gli equilibri pugliesi di Forza Italia. “Trombato” (politicamente parlando) il sen. Luigi Vitali.
18 Ottobre 2018
il sindaco Melucci farebbe bene di pensare a ben altro, e non agli affari e gestione dell’ ILVA che negli ultimi mesi sembrano essergli particolarmente a cuore… dopo averla osteggiata anche attraverso la presentazione di un ricorso al TAR contro un decreto del presidente del Consiglio Gentiloni.
15 Ottobre 2018
La vera storia sul raddoppio della centrale termoelettrlci alimentata a rifiuti dell’ Appia Energy . Fare chiarezza e portare un pò di legalità dalle parti di Massafra non farebbe male.  5000 metri quadri di bosco non scompaiono all’improvviso….
15 Ottobre 2018
Abbiamo scoperto fra le varie stranezze ed anomalie dei subappalti dell’ ILVA che la società Meridian Shipping si avvale della “consulenza” del padre di Rinaldo Melucci attuale sindaco del Comune di di Taranto che vuole diventare anche Presidente della Provincia di Taranto. Coincidenze ???
11 Ottobre 2018
Alla fine tutte le manovre “politiche” di Tamburrano presidente uscente della Provincia di Taranto, alleato “last minute” del Sindaco di Taranto Melucci sono naufragate sugli scogli. E qualcuno che pensa solo al business deve iniziare a preoccuparsi…..
13 Settembre 2018
La Gazzetta del Mezzogiorno cerca di diffamarci. dimenticando il proprio editore Mario Ciancio Sanfilippo sotto processo a Catania per “concorso esterno all’associazione mafiosa” all’editore , e tutte le mancette pubblicitarie che riceve dal Comune di Taranto…Tutto quello che il giornalista Mazza omette di raccontare. Chissà perchè….
12 Settembre 2018
Il primo cittadino di Taranto rifiuta di partecipare all’incontro promosso da Di Maio e previsto per domani al MISE. Melucci contesta la scelta del ministro Di Maio di estendere la partecipazione a 62 sigle, alcune minoritarie e poco rappresentative. La scelta dell’allargamento dei partecipanti al tavolo, voluta da Di Maio, è stata criticata da Confindustria Taranto e da Arcelor Mittal,
29 Luglio 2018
Qualora l’udienza di merito dovesse confermare il rigetto dell’istanza di sospensiva presentato dai suoi legali, significherebbe che Tamburrano, sarebbe di fatto un presidente “dimezzato sino alla fine del suo mandato
3 Luglio 2018
A causa della “follia” amministrativa di Tamburrano, Marraffa e Cuzzocrea, i 290 dipendenti di CTP Taranto non hanno ancora ricevuto lo stipendio e chissà quando lo vedranno nonostante l’azienda sia sana ed abbia sui suoi conti bancari i soldi per pagarli. La vicenda verrà spiegata dal nostro direttore Antonello de Gennaro questa sera intorno alle ore 19 nella sua diretta “OreDiciannove e dintorni”  online sulle pagine pubbliche Facebook ed Instagram
6 Giugno 2018
Sono ancora in attesa di definizione  l’ampliamento e i successivi lotti della discarica di  di Grottaglie,  la situazione della discarica “VERGINE” (Fragagnano/Lizzano in isola amministrativa di Taranto); l’inceneritore di fanghi e l’impianto per rifiuti liquidi, proposti dalla CISA a Massafra e le volumetrie aggiuntive per l’impianto dell’ ITALCAVE di Statte
10 Marzo 2018
Un voto di opinione e di protesta quello dei tarantini, stanchi dei soliti partiti, delle solite promesse dei partiti tradizionali che non hanno saputo ricevere e cogliere il messaggio degli elettori, che hanno votato numerosi. I vero sconfitti in casa PD è il governatore pugliese Michele Emiliano e Gianni Pittella  presidente del Gruppo Socialisti e democratici al Parlamento europeo, fratello del governatore lucano, Marcello Pittella
5 Marzo 2018
Tra i nomi dati per certi anche quello del giornalista Arturo Diaconale, consigliere di amministrazione Rai, che potrebbe coronare un’aspettativa  che coltiva dal ’96 quando, candidato con l’allora Polo delle Libertà, non ce la fece. Tra i molti che dovrebbero restare invece fuori dalle liste del centrodestra, anche alcuni nomi “eccellenti” del centrodestra del Lazio
29 Gennaio 2018
Il presidente della Provincia di Taranto, Martino Tamburrano, giustifica il suo ricorso “ad opponendum” contro quello presentato dal Comune di Taranto attacca il governatore Michele Emiliano: vuole “trattare qualche posto nel consiglio di amministrazione dell’ILVA, oppure qualche posto tra i deputati che siano certi nei listini proporzionali”
8 Gennaio 2018
Resta da chiedersi che democrazia è quella degli “adepti” baresi nominati da Emiliano, che pretendono di avere il diritto di opporsi al Governo, ma non consentono al presidente della Provincia di Taranto Martino Tamburrano  di non essere d’accordo,  e di poter presentare un ricorso “ad opponendum” contro il Comune di Taranto
6 Gennaio 2018
Da parte dei firmatari del protocollo, sono state individuate modalità di esame congiunto del rapporto annuale realizzato da Arpa ed Asl competente, in tema di valutazione del danno sanitario. Inoltre viene tenuta in attenta considerazione la problematica dei crediti residui vantati dalle imprese dell’indotto, attraverso il pagamento di tutto lo scaduto al 10 dicembre 2017 e la ricerca di soluzioni per i crediti pregressi.
4 Gennaio 2018
Ennesima bruciante sconfitta “politica” in Puglia all’interno del Partito Democratico per l’armata brancaleone di Fronte Democratico guidata dal governatore della Regione Puglia Michele Emiliano
18 Ottobre 2017
La società tra l’altro ha registrato un valore della produzione di notevole rispetto e al di sopra di ogni aspettativa, addirittura maggiore rispetto a quanto previsto nel piano industriale valevole per il triennio 2016-2018. Un risultato questo che si è potuto raggiungere grazie allo spirito di collaborazione di tutto il personale che ha saputo fare squadra, comprese le organizzazioni sindacali.
10 Ottobre 2017

Cerca nel sito