MENU
3 Luglio 2022 17:05
3 Luglio 2022 17:05

LA SICILIA”

Cronaca Giudiziaria | Cronaca Puglia | Cronaca Sicilia | Italia |
La Corte d’appello afferma però qualcosa di poco piacevole per Ciancio e cioè come tra “Cosa nostra catanese e l’imprenditore si sia progressivamente consolidato nel tempo un rapporto di “vicinanza/cordialità”
24 Marzo 2020
Secondo la pubblica accusa bisogna restituire 17 società a Mario Ciancio Sanfilippo, e confermare invece il provvedimento per altre 21, comprese quelle editoriali fra cui le società editrici dei quotidiani LA SICILIA e la GAZZETTA DEL MEZZOGIORNO . Per l’accusa “l’intero percorso esistenziale di Ciancio è collegato all’associazione mafiosa”.
27 Marzo 2019
“Una scelta, quella votata oggi dall’assemblea dei giornalisti – scrivono sul sito online del quotidiano barese – che hanno proclamato lo sciopero a oltranza, causata dalla persistente assenza di risposte da parte degli amministratori giudiziari sul pagamento degli stipendi e dei versamenti previdenziali arretrati, nonché sulle incertezze del futuro della testata”
2 Marzo 2019
Tra i beni interessati dal provvedimento, oltre a conti correnti e immobili, vi sono la maggioranza delle quote della ‘Gazzetta del Mezzogiorno’ di Bari, il quotidiano ‘La Sicilia’, assieme alle due emittenti televisive regionali siciliane , ‘Antenna Sicilia’ e ‘Telecolor’.
11 Novembre 2018
Il tribunale di Catania ha emesso un decreto di sequestro finalizzato alla confisca nei confronti dell’editore del quotidiano La Sicilia. Sigilli pure alle quote della Gazzetta del Mezzogiorno e a 2 tv regionali. Il Tribunale ha nominato dei commissari giudiziari per garantire la prosecuzione dell’attività del gruppo editoriale. Dopo un lunghissimo iter giudiziario, il potente editore di Catania è finito a giudizio per concorso esterno in associazione mafiosa nel 2017 processo che lo vede attualmente imputato.
24 Settembre 2018
Una crisi editoriale quella della Gazzetta del Mezzogiorno, che avevamo segnalato in tempi non sospetti ai nostri lettori, verificando (dai dati ufficiali dell’ ADS) l’emorragia continua di copie invendute del giornale barese (ma di proprietà  sicula) , che crolla di circa il 10% di anno in anno. Mentre nel frattempo lo scorso giovedì 31 maggio  è iniziato a Catania il processo a carico di Mario Ciancio Sanfilippo per “concorso esterno” con la mafia
11 Giugno 2018
La Procura di Catania ha chiesto il rinvio a giudizio “per avere, da numerosi anni, apportato un contributo causale a Cosa nostra catanese” nei confronti di Mario Ciancio Sanfilippo che è anche il presidente della EDISUD spa, la società editrice della Gazzetta del Mezzogiorno.
18 Giugno 2015

Cerca nel sito