MENU
27 Settembre 2022 00:58
27 Settembre 2022 00:58

giudice Michele Petrangelo

Cronaca Giudiziaria | Cronaca Puglia |
Il procedimento è stato quindi riunito al processo-madre, la cui prossima udienza fissata per il prossimo 12 luglio, vede imputate 44 persone fisiche e la società Partecipazioni industriali (ex Riva Fire).
30 Giugno 2017
La Corte d’Assise di Taranto, presieduta dal giudice Michele Petrangelo e dal giudice relatore Fulvia Misserini, con un documento di 4 pagine, ha respinto l’istanza di revoca della facoltà d’uso degli impianti all’ Ilva avanzata dalle parti civili nel processo in corso a Taranto “Ambiente Svenduto” per il presunto reato di disastro ambientale
29 Aprile 2017
Smontate dalla 6a Sezione Penale della Suprema Corte di Cassazione la richiesta della pm Lopalco di arresti cautelari nei confronti della maestra tarantina accusava di aver maltrattato 3 studenti. Richiesta che era già stata respinta dal Gip di Taranto dr. Giuseppe Tommasino
25 Novembre 2016
I pubblici ministeri del processo per il presunto disastro ambientale causato dall’ILVA,  come facilmente prevedibile,  hanno chiesto al Tribunale di Taranto di rigettare le eccezioni presentate dalla difesa dei 47 imputati (44 persone fisiche e tre società).
26 Ottobre 2016
La Giustizia vera cioè quella indipendente esercitata con il Codice e le Leggi in mano, ancora una volta ha prevalso anche a Taranto.
13 Agosto 2016
ANNULLATO e revocato dalla 2a Sezione Penale del Tribunale di Taranto il provvedimento di misura interdittiva dalla professione giornalistica nei confronti del direttore del Corriere del Giorno. La giustizia quella “giusta” ha trionfato.
13 Luglio 2016
La Corte assise di taranto ha accolto la richiesta Fabio Riva di per cure mediche
14 Giugno 2016
Nel verbale non compariva indicazione del difensore ufficio per 10 imputati. Il processo per il presunto disastro ambientale causato dall’ ILVA, ritorna ora all’udienza preliminare dal Gup
9 Dicembre 2015
L’avvocato del deputato di SEL Nicola Fratoianni, coinvolto nell’inchiesta, solleva un’eccezione, e la Corte d’Assise di Taranto ferma e rinvia l’udienza
20 Ottobre 2015

Cerca nel sito