MENU
1 Febbraio 2023 22:38
1 Febbraio 2023 22:38

Avvocatura Generale dello Stato

Cronaca Giudiziaria |
Russo era finito sotto la lente di ingrandimento del Consiglio superiore della magistratura, sia alcune decisioni emesse da Russo come giudice di pace, sia per alcune discutibili esternazioni pubblicate sul proprio profilo personale Facebook, contro le massime istituzioni dello Stato, in particolare sul Parlamento, e sul presidente della Repubblica Sergio Mattarella che ricopre d’ufficio anche la carica di presidente del Csm. Russo è stato espulso dalla magistratura onoraria, ma non si da pace.
8 Dicembre 2021
Nel documento sono anche elencate le condizioni che verranno poste con tre mesi di ritardo dal Governo Conte ad Autostrade nel famoso ultimatum del 10 luglio, sebbene poi formulate in modo più stringente. A partire “dall’impegno economico complessivo pari a 2.900 milioni”, successivamente rialzato a 3,4, per “una serie di interventi compensativi”; si proseguendo quindi con il “piano straordinario di investimenti pari a 14,5 miliardi, di cui 5,3 nel periodo 2020-2023”; passando per “l’accettazione del modello tariffario Art”, l’Autority dei Trasporti, “con rinuncia al ricorso giurisdizionale sul tema”.
14 Luglio 2020
Il ministro dello Sviluppo sostiene che non è stata ancora detta l’ultima parola sulla legittimità della gara che ha assegnato l’acciaieria ad ArcelorMittal. L’ex viceministro Bellanova gli ricorda che l’esito del referendum tra i lavoratori, ha dimostrato la loro approvazione quasi all’unanimità dell’accordo
17 Settembre 2018
Dopo una trattativa ad oltranza nella nottata al Mise si ipotizza la chiusura intorno all’ora di pranzo, La multinazionale dell’acciaio ArcelorMittal conferma l’assunzione a tempo indeterminato di 10.700 lavoratori Ilva. I complimenti dell’ ex ministro Calenda al suo successore Di Maio
6 Settembre 2018
Domani si svolgerà a Roma il nuovo tavolo ministeriale al Mise con in sindacati ed i rappresentanti di Arcelor Mittal. Emiliano ha ripetutamente osteggiato l’attività politica del Pd per il “salvataggio” dell’ ILVA, nel vano tentativo di poter avere un “ruolo” politico, addirittura ad un certo punto ha ipotizzato una partecipazione azionaria della Regione Puglia, pur di avere un posto nel consiglio di amministrazione. Una poltrona in più da “lottizzare”, come sempre agli amici degli amici.
4 Settembre 2018
Il CORRIERE DEL GIORNO, che come ben noto ai nostri lettori, ha anticipato di 5 giorni il contenuto del parere dell’ Avvocatura, che il ministro Di Maio ha promesso che renderà pubblica al termine del procedimento di verifica in autotutela, in grado avendo avuto accesso a quel parere anche in questo caso, e siamo in grado di confermare che quanto dichiarato da Di Maio è una sua interpretazione personale, che non collima con il contenuto del parere redatto in 35 pagine dell’ Avvocatura Generale dello Stato.
23 Agosto 2018
Secondo nostre fonti confidenziali il parere dell’ Avvocatura Generale dello Stato, sulla gara per l’assegnazione dell’ ILVA sarebbe già arrivato sulla scrivania del Ministro dello Sviluppo economico, e ricalca quello precedente del giugno 2017, con analoga conclusione: la procedura di gara è stata regolare e l’ ILVA è aggiudicata alla cordata guidata di Arcelor Mittal
17 Agosto 2018
ArcelorMittal, continua a professarsi “ottimista”, ben consapevole che in caso di annullamento della gara per autotutela, potrebbe intentare una causa per inadempimento contrattuale e vincerla senza problemi, considerando di poter contare sull’aggiudicazione del bando da parte dei Commissari Straordinari ILVA , del Ministero dell’ Ambiente, dell’ Avvocatura dello Stato e dell’ Antitrust Europea.
12 Agosto 2018
Una richiesta a dir poco ridicola considerando il fatto che proprio l’Avvocatura Generale dello Stato ha sinora verificato ed avvallato ogni passaggio giuridico legale della gara bandita dal Ministero sotto la gestione del Ministro Calenda e dei commissari straordinari
8 Agosto 2018
Vedere riuniti con Di Maio  i parlamentari pugliesi del M5S Gianpaolo Cassese , Rosalba De Giorgi , Alessandra Ermellino,  Mario Turco e Giovanni Vianello, un gruppo di dilettanti allo sbaraglio privi di esperienza politica, manageriale ed imprenditoriale, come confermano i rispettivi curricula, lascerebbe perplessi chiunque.
31 Luglio 2018
La multinazionale franco-indiana Arcelor Mittal, leader mondiale nella produzione dell’ acciaio,  nella sua proposta d’acquisizione ha previsto di raggiungere, una riduzione entro il 2023,  delle emissioni di CO2 per tonnellata di acciaio liquido pari al 15% rispetto ai dati del 2017, e l’azzeramento delle polveri al 2020 con 18 mesi in anticipo rispetto a quanto previsto dal Dpcm del dicembre 2017, l’anticipazione della fine dei lavori per la copertura dei parchi delle materie prime (da realizzare entro giugno 2020 per il carbone e gennaio 2020 per il minerale ferroso), indicando l’obiettivo di supporto alla crescita e al benessere delle comunità locali.
30 Luglio 2018
Destinatari della convocazione oltre ai vertici di Arcelor Mittal e Am Investco Italy , i commissari straordinari, i sindacati e la Confindustria, sono i rappresentanti degli enti locali, a partire dai presidenti della Regione Puglia Michele Emiliano, della Regione Liguria Giovanni Toti, della Regione Piemonte Sergio Chiamparino e della Regione Lombardia Attilio Fontana.
28 Luglio 2018
DI MAIO: “AVVIO PROCEDIMENTO PER EVENTUALE ANNULLAMENTO DI AGGIUDICAZIONE DELLA GARA”
24 Luglio 2018
Secondo la Corte Costituzionale “l’illecito disciplinare dell’iscrizione o della partecipazione sistematica e continuativa ai partiti politici è un saldo presidio di questi due principi e come tale non può che riguardare ogni magistrato, in qualunque posizione si trovi.
21 Luglio 2018
Autorizzate le notificazioni a persona diversa dall’imputato a cura delle cancellerie della Corte Suprema di Cassazione. Per il primo Presidente della Cassazione, Canzio “Il sistema delle notificazioni telematiche nel giudizio penale di cassazione rappresenta, del resto, un ulteriore, significativo tassello di un processo di innovazione che vede fortemente impegnata la Corte negli ultimi anni
29 Settembre 2017
Per i Giudici della Suprema Corte di Cassazione l’Agenzia delle Entrate e la RAI non possono raccogliere e trattare i dati personali degli acquirenti di apparecchi radiotelevisivi.
4 Giugno 2016

Cerca nel sito