MENU
24 Luglio 2024 01:33
24 Luglio 2024 01:33

avvocato Giuseppe Campanelli

Features
Adesso Romandini dovrà rispondere in sede civile dei danni cagionati alla mia persona ed al giornale che dirigo, con la sua mendace, volgare e strumentale denuncia nei miei confronti, oltre a dover rispondere alla magistratura penale dei reati di diffamazione aggravata, calunnia e falsa testimonianza. La circostanza più emblematica è che le accuse del Romandini e le testimonianze da egli portate, si sono dissolte come ghiaccio sotto al sole, e persino due dei testimoni citati, appartenenti Guardia di Finanza lo hanno smentito completamente .
22 Settembre 2019
Ancora una volta la Cassazione ha confermando il giudicato dei giudici del tribunale di Taranto, smentendo le tesi accusatorie delle procura tarantina, e quello che è ancora più grave, una certa propensione eccessiva alle manette, e quindi alla conseguente privazione della libertà
20 Luglio 2017
Il processo si è concluso con l’assoluzione richiesta dal pm di udienza che ha trovato piena condivisione dal giudice dr. Romano della 5a Sezione Penale del Tribunale di Roma, il quale ha giudicato e fatto prevalere l’innocenza piena e totale del deGennaro assolvendolo ai sensi dell’ art. 530 “per non aver commesso il fatto” e “perchè il fatto non sussiste”
29 Aprile 2016

Cerca nel sito