MENU
27 Maggio 2022 15:19
27 Maggio 2022 15:19

Antonino di Maio

Features
La Procura di Perugia ha acquisito da quella di Potenza le dichiarazioni dei pm baresi Lanfranco Marazia e della moglie Silvia Curione, e dell’avvocato Calafiore per fare luce sui rapporti con Amara e Paradiso- La “strana” presenza del figlio del procuratore di Matera Argentino, negli uffici romani di Amara
25 Giugno 2020
L’attuale vicenda “pugliese” scatenata dalla Procura di Potenza, a parer nostro puzza più come un “regolamento di conti” fra le varie correnti della Magistratura, che come un vero scandalo giudiziario. Ed ancora una volta dietro le quinte del Consiglio Superiore della Magistratura vengono fuori lottizzazioni.
19 Maggio 2020
L’ ex gip di Trani Michele Nardi successivamente pm a Roma, attraverso il suo difensore ha richiesto al Tribunale di Lecce di poter ascoltare 104 testimoni tra cui compaiono numerosi nomi eccellenti a partire dal premier Giuseppe Conte ma anche oltre numerosi magistrati, Luca Lotti, Luca Palamara e Cosimo Ferri,  i protagonisti dello scandalo sulle nomine del Csm,  per finire con i parenti dei suoi principali accusatori.
13 Novembre 2019
Annullata dal Tar la nomina della pm barese Ginefra bloccata a Larino. Accolta la richiesta del procuratore aggiunto di Roma Clemente. Nitti ripresenta opposizione contro il Csm per l’assegnazione della poltrona di procuratore capo a Trani . Partite le grandi manovre per la guida della Procura di Bari, dove fra un anno il procuratore Volpe andrà in pensione
7 Agosto 2019
Sedici i voti andati a Di Maio contro i 5 raccolti da Renato Nitti, sostituto procuratore a Bari e firmatario del ricorso che era stato accolto dal Consiglio di Stato. Nitti firmatario del ricorso contro la nomina di Antonino Di Maio a procuratore capo , si era rivolto  al Tar del Lazio che  il 30 gennaio 2018  lo aveva respinto in  primo grado
13 Febbraio 2019

Cerca nel sito