MENU
18 Luglio 2024 09:25
18 Luglio 2024 09:25

Agcm

Ambiente & Energia | Consumatori | Imprese |
Le società sono Acea, E.On, Hera, Illumia, Jen Energia, Dolomiti Energia, Axpo Italia (Pulsee Luce & Gas), Ajò Energia, Ecom-Energu Comune, Agsm Aim Energia, Wekiwi, Omnia Energia, Semplice Gas & Luce. Il monitoraggio in vista della fine del mercato tutelato
3 Giugno 2024
Le scuse arrivano dopo la sanzione per “pratica commerciale scorretta” che riguarda il Pandoro Pink Christmas lanciato da Balocco a novembre 2022 “firmato” Chiara Ferragni, in vendita al costo di oltre 9 euro (rispetto ai circa 3,70 euro del pandoro classico)
18 Dicembre 2023
Nella transazione Poste Italiane è stata assistita da Lazard in qualità di fornitore di un parere di congruità e dallo studio legale Gianni & Origoni in qualità di consulente legale. Gli azionisti di Plurima sono stati assistiti da Vitale & Co. in qualità di financial advisor e da Pedersoli Studio Legale in qualità di consulente legale. Il closing dell’operazione è soggetto all’approvazione da parte Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ed è atteso entro la fine del primo semestre 2022.
20 Marzo 2022
L’ Autorità Antitrust italiana, conclude la nota, è stata capofila in tale azione e, grazie al suo intervento e alla collaborazione prestata, le autorità nazionali di concorrenza della Germania e della Spagna hanno successivamente avviato analoghi procedimenti.
23 Novembre 2021
I clienti titolari dei pacchetti di abbonamento pay tv “Sky Calcio” e “Sky Sport” non hanno beneficiato della rimodulazione o del rimborso dei canoni mensili dopo la sospensione delle partite per l’emergenza da Covid 19. Secondo l’Autorità, inoltre, sono state scarse e inadeguate le informazioni relative allo “Sconto Coronavirus. Gli effetti di tale pratica scorretta si sono riversati sia sui clienti che sono rimasti vincolati all’abbonamento, in attesa di una futura ripresa degli eventi sportivi sospesi, e che hanno continuato a pagare come prima per la fruizione di un’offerta notevolmente impoverita, sia sui clienti che invece per questo hanno deciso di recedere dal contratto.
24 Febbraio 2021
Secondo l’accusa, gli indagati, avvalendosi di un’associazione professionale la Asnodim, costituita ad hoc, avrebbero indirizzato gli enti verso “soggetti selezionati in modo arbitrari”. Gli altri colleghi notai sarebbero stati minacciati, “di possibili conseguenze negative sulla vita professionale, non esclusa l’instaurazione di procedimenti disciplinari” in caso di loro rifiuto
5 Maggio 2020
Scoperto un cartello che coinvolge i principali gruppi in Italia che aveva realizzato uno “scambio di informazioni sensibili relative a quantità e prezzi, anche attuali e futuri”. Ecco cosa si scrivevano le società finanziarie alla faccia della concorrenza !
10 Gennaio 2019
Abuso mercato per spedizioni clienti business. Poste Italiane ricorrerà al Tar del Lazio ritenendo inadeguata e in contrasto con la normativa di riferimento la sanzione comminata, in un procedimento peraltro iniziato nel giugno 2016 e protrattosi per quasi 2 anni di istruttoria nel corso della quale l’azienda ha fornito in maniera esaustiva e completa ogni contributo e ogni delucidazione richiesta dagli uffici dell’Autorità.
16 Gennaio 2018
Pensiamo di pensare, ma in realtà ripetiamo come pappagalli i pensieri altrui. O al limite anche i nostri, però amplificati e deformati, senza verifiche, senza alcun confronto con le opinioni avverse. È l’universo autistico in cui siamo rinchiusi, anche se per lo più non ci facciamo caso. Succede perché, quando navighiamo online, siamo esposti ad informazioni “filtrate”
25 Ottobre 2017
I tre principali operatori telefonici multati per quasi un milione e mezzo di euro, per aver utilizzato pratiche commerciali scorrette in occasione della trasformazione a pagamento dei ‘servizi di reperibilità’ (Tim e Vodafone) e per la “Service card” (Wind)
9 Marzo 2015
Il Tribunale Amministrativo Regionale del Lazio ha rigettato il ricorso della compagnia aerea confermando la sanzione dell’Antitrust: informazioni “insufficienti e inadeguate sulle polizze facoltative”
12 Gennaio 2015

Cerca nel sito