MENU
3 Dicembre 2022 07:27
3 Dicembre 2022 07:27

Sanremo 2022, presentata la cartolina della Regione Liguria che andrà in onda nelle serate del Festival della Musica Italiana.

La cartolina di Sanremo racconta una regione dove il divertimento (una notte che finisce con un tuffo a Boccadasse) si unisce alle bellezze artistiche di Albenga al Lifestyle di Portofino fino alla travolgente esperienza monumentale e naturale di Portovenere. Il ricordo finale è dedicato al Festival di Sanremo

di Redazione Spettacoli

È stata presentata oggi la cartolina di Regione Liguria che andrà in onda nelle serate del Festival di Sanremo, in programma da questa sera, martedì 1° febbraio, fino a sabato 5. La cartolina, lanciata nelle serate in diretta di Sanremo per essere vista da milioni di persone, farà da apripista alle campagne primavera/estate e autunno/inverno 2022. Protagonista di tutte queste produzioni è Elisabetta Canalis, che racconta il suo amore per la Liguria, una regione talmente ricca di esperienze per cui ognuno di noi possa trovare “lamiaLiguria”.

Elisabetta Canalis “testimonial” della Regione Liguria

La cartolina di Sanremo racconta una regione dove il divertimento (una notte che finisce con un tuffo a Boccadasse) si unisce alle bellezze artistiche di Albenga al Lifestyle di Portofino fino alla travolgente esperienza monumentale e naturale di Portovenere. Il ricordo finale è dedicato al Festival di Sanremo, del quale Elisabetta Canalis è stata presentatrice nell’edizione 2011. Questa scia di ricordi e di emozioni liguri della Canalis continuerà negli spot che andranno in onda sui canali social e televisivi nelle campagne estiva e autunnale 2022.

Questo messaggio è inoltre raccontato nei due grandi megaschermi da 10 metri per 2 di immersive experience che dominano l’ingresso di “Casa Sanremo“. Una sequenza di immagini spettacolari mostrano la bellezza di una Liguria la cui straordinaria varietà di paesaggi, opportunità, ricchezze culturali e gastronomica soddisfa le esigenze e le preferenze di tutti i turisti, da ogni parte del mondo. Questa mattina è stato inoltre presentato il premio che il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti consegnerà nella serata di venerdì al vincitore della serata dedicata alle cover: si tratta di una Lanterna di Genova in filigrana di Campo Ligure.

il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti

“Essere presenti al Festival di Sanremo e proporre le splendide immagini della Liguria è una grande occasione di promozione del territorio – commenta il presidente di Regione Liguria Giovanni Toti Vogliamo ribadire un concetto per noi fondamentale, che è la chiave di volta dello straordinario successo turistico della nostra regione: la ricchezza di paesaggi, le proposte culturali e sportive, una gastronomia unica, un mare incantevole a due passi dalle montagne rendono la Liguria la meta ideale per ogni turista, di cui ognuno può innamorarsi. L’anno scorso il festival di Sanremo si è svolto in un clima surreale, in una città vuota: all’epoca non si poteva fare diversamente per contenere il Covid. Quest’anno troveremo una Sanremo scintillante di luci, piena di sorrisi e allegria, con un ritorno importante per il territorio, ovviamente mantenendo la necessaria prudenza. Il Festival di Sanremo è un momento straordinariamente importante per la Liguria, e la valorizzazione del nostro territorio è un elemento cardine della nostra politica di governo, fin dall’inizio del nostro mandato, e i numeri ci confortano che sia stata una scelta giusta. Oggi presentiamo questa cartolina: è un calcio d’inizio che imposta un lavoro che proseguirà in primavera, estate e autunno. Da oggi testimonial famosi racconteranno la loro vacanza in Liguria. Partiamo con Elisabetta Canalis, che è stata sul palco di Sanremo ed è quindi è la prima testimonial”.


“L’interesse verso la nostra regione continua a crescere – dice il vice presidente della Regione Liguria con delega al Marketing e alla Promozione Territoriale Alessandro Piana –, manifestazioni come questa trasmettono la straordinaria biodiversità e i punti di forza della Liguria facendo risaltare in un affresco emozionale il valore aggregato di ogni luogo, dalla tavola alle bellezze naturalistiche, per ristabilire un contatto autentico con la storia e con chi porta avanti, con passione e dedizione, lo sviluppo sostenibile del territorio. Il Festival di Sanremo 2022 trasmetterà ancora una volta in modo innovativo nelle case degli italiani e all’estero una lettura d’insieme della Liguria sotto tutti i punti di vista, offrendo al potenziale visitatore una vision a 360 gradi ed immersiva. Quest’anno cresce ulteriormente l’attenzione alla cultura del fiore sulla televisione nazionale, con i simboli di stagione e tutta la perizia dei floral designer”.

“Il Festival di Sanremo è la trasmissione con più ascolti della tv italiana trasmessa anche in altre decine di nazioni al mondo e, pertanto, anche quest’anno partiamo dalle serate televisive dell’Ariston per lanciare la stagione turistica del 2022. – aggiunge l’assessore al Turismo Gianni Berrino La testimonial delle cartoline di quest’anno è Elisabetta Canalis, assoluta bellezza italiana che rappresenterà al meglio le bellezze della nostra Liguria“.

“Questa è anche un’operazione di cultura perché c’è lo spot, ci sono le frasi, ci sono i video proiettati a ‘Casa Sanremo – sottolinea Ilaria Cavo assessore alla Cultura e allo Spettacolo di Regione LiguriaL’insieme di tutto questo dà il senso di una grande regione, di un grande evento che rimane nelle emozioni che lascia con una serie di percorsi fatti di monumenti, paesaggi, sapori e saperi come la filigrana con cui è realizzata la Lanterna che verrà consegnata come premio venerdì sera. Tutto questo vuol dire anche prendersi cura delle emozioni. E a proposito di cura all’interno di Casa Sanremo c’è ‘Orientamenti Tour 2022 Care‘ con la prima tappa di una manifestazione che vive tutto l’anno: una serie di incontri rivolti ai giovani con al centro lo spettacolo, le sue professioni e le competenze che servono. Il fatto che quasi 200 classi si siano iscritte per seguirli credo sia già un bell’indice di share“.

“Il Festival di Sanremo è da sempre una splendida vetrina per la nostra regione, il nostro territorio, le nostre imprese: è uno degli eventi italiani più seguiti, anche a livello internazionale e la Liguria non può che esserne protagonista” – commenta Roberto Moreno commissario straordinario dell’Agenzia in Liguria -“Anche quest’anno la partecipazione a Sanremo si inserisce perfettamente tra le azioni di promozione del nostro territorio che Agenzia “In Liguria” è impegnata a svolgere sia in Italia che all’estero per far conoscere le proprie eccellenze siano esse paesaggistiche che enogastronomiche. Attualmente, infatti, Agenzia in Liguria è impegnata con diverse importanti iniziative sul territorio Nazionale ed Estero per promuovere i nostri prodotti dell’agroalimentare (attraverso l’iniziativa “Food Ambassador) e le esperienze turistiche che possono essere vissute nel nostro territorio (attraverso “Regala la Liguria” e “Surf the Mountain”). Siamo contenti di fare parte di questa forte fase di espansione del turismo ligure e di dare il nostro contributo insieme a migliaia di operatori del settore turistico e agroalimentare che sono i primi protagonisti del made in Liguria”.

Credo che la Liguria sia una delle regioni italiane più rappresentative nel mondo – dice Elisabetta CanalisÈ una regione che offre tantissimo dal punto di vista paesaggistico, e il suo mare è stupendo. La Liguria è famosa per la qualità del suo cibo, per il suo olio e il suo vino. Poi per me ha un valore particolare, perché la Liguria è il luogo in cui ho fatto l’esperienza forse più importante della mia carriera, parlo di Sanremo. Ho dei ricordi bellissimi: è una città dove sembra che il tempo non passi mai, e soprattutto dove c’è sempre il sole. È un posto che mi dà tanta felicità e che mi riporta alla mente ricordi stupendi. Per me la Liguria è veramente una regione speciale”.

La “cartolina” di Regione Liguria, con la regia di Angelo Vitale, è realizzata dalla casa di produzione genovese Lucerna Films, che tra gli ultimi lavori aveva realizzato il videoclip di Nina Zilli e Clementino ambientato a Boccadasse,

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

A diciasette giornaliste il premio speciale "Matilde Serao" assegnato da Poste Italiane
“La signorina Lucarelli, che due palle !”
Ancora una volta la Bernardini De Pace perde i clienti: dopo la Moric, è la volta di Francesco Totti
La procura di Forlì apre un’inchiesta per istigazione al suicidio dopo il servizio televisivo delle Iene
San Casciano dei Bagni, ritrovate oltre 20 statue di bronzo: "Scoperta più importante da Riace"
Quello che i grillini e Selvaggia Lucarelli non commentano
Archivi
Lucarelli censore del nulla: "Moglie Soumahoro sceglie Borrè, ex avvocato di Priebke". E si becca una querela !
Per la Corte dei Conti la legge di bilancio 2023 "Manovra di ampia portata. Coperture efficaci ma poco efficienti"
Soumahoro & Lucano: un loro collaboratore indagato dalla Corte dei Conti
Un video di un sommergibile della Marina Militare "smaschera" la Ong Open Arms: gli scafisti erano a bordo ?
Lavoro. L’ occupazione vola al massimo dal 1977

Cerca nel sito