MENU
8 Febbraio 2023 15:12
8 Febbraio 2023 15:12

Roma al settimo posto come migliore città del mondo per i turisti online

Definita come città “moderna e sicura”, ha visto “moltiplicarsi le dichiarazioni d'amore dei turisti attraverso i canali dei social media”. Il report racconta la tradizione culinaria di Roma, i suoi piatti tipici e alcuni locali.
di Alessandra Monti

Londra, Parigi, New York, Tokyo, Dubai, Barcellona e poi Roma. A chiudere le prime dieci posizioni Madrid, Singapore e Amsterdam. La Capitale italiana è la 7a metropoli al mondo più vivibile e turisticamente più interessante da visitare nel 2023 secondo il Resonance Consultancy che ha elaborato il report “World’s Best Cities” stilando una classifica di 100 città che si basa sui 6 indicatori: posto, prodotto, programmazione, persone, prosperità e promozione. 

Roma, che si piazza al primo posto come località italiana ( Milano è 21esima, Napoli 45esima), anche perchè pochi altri posti “offrono la la possibilità di percorrere la storia occidentale come Roma. Il Palatino da solo ti invita in due millenni, se hai un’ora a disposizione”. Definita come città “moderna e sicura”, ha visto “moltiplicarsi le dichiarazioni d’amore dei turisti attraverso i canali dei social media”. Il report racconta la tradizione culinaria di Roma, i suoi piatti tipici e alcuni locali. Poi, ovviamente, ecco i musei. “Da non perdere il Mausoleo di Augusto e la Casa Romana sotto il Museo Barracco. Tra i nuovi arrivati c’è anche il Museo Ninfeo, che racconta le rovine di una, chiamiamola ‘proprietà di villeggiatura’, per gli imperatori romani”

Per ‘posto’ si intende la qualità percepita, comprese le sottocategorie di meteo, sicurezza e luoghi d’interesse. Per ‘‘prodotto le principali istituzioni, attrazioni e infrastrutture di una città, insieme alla connettività aeroportuale e ad attrazioni, musei, università, centri congressi e squadre sportive professionistiche. Poi c’è la “programmazione“: la scena artistica, culturale, di intrattenimento e culinaria di una città, comprese le sottocategorie shopping, cultura, ristoranti e vita notturna. Le ‘persone’, ovvero  il tasso di immigrazione, la diversità di una città e il livello d’istruzione. ‘Prosperità’ è invece l’occupazione e le sedi centrali aziendali di una città, nonché il tasso di occupazione e l’uguaglianza di reddito. Infine ecco l’ultimo indicatore, la ‘promozione’: la quantità di storie, riferimenti e consigli condivisi online su una città, comprese le sottocategorie di risultati di ricerca di Google, tendenze di Google, check-in di Facebook, hashtag di Instagram e recensioni di TripAdvisor.

Worlds-Best-Cities-Report-2023

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Attacco hacker in corso sulla rete Internet: migliaia di server down nel mondo, anche in Italia
Il cane ucraino eroe di guerra: "Vask'ka è tornato nelle trincee su tre zampe"
Il decalogo della Polizia Postale per evitare truffe per gli acquisti online
Elon Musk deve dimettersi dalla guida di Twitter: lo hanno deciso i suoi follower
Le rivelazioni dei Twitter-files: utenti in blacklist e post oscurati.
Internet, Corte Ue: "Motori di ricerca rispettino diritto all'oblio"
Archivi
Arrestato Tumbarello, il medico di Messina Denaro. Il gip: “Il medico massone ha firmato 137 ricette per il latitante”
Sanremo 2023, anche il presidente della Repubblica Mattarella stasera sarà in prima fila
Continuano le "furbate" di Arcelor Mittal sull'acciaio italiano. E nessuno dice niente!
Pubblicava sui social minacce di morte ed insulti al premier Meloni: scoperto e denunciato dalla Polizia di Stato
Il "caso Donzelli" divide gli elettori. Sondaggio: due italiani su tre difendono il 41 bis

Cerca nel sito