REGIONE PUGLIA. PERRINI (FDI) ELETTO PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE REGIONALE ANTIMAFIA

REGIONE PUGLIA. PERRINI (FDI) ELETTO PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE REGIONALE ANTIMAFIA

Soddisfazione anche dal gruppo regionale di Fratelli d’Italia “È un riconoscimento importante per noi di che da sempre riconosciamo il valore dello Stato”. Congratulazioni e messaggi di auguri sono arrivati da tutti i gruppi consiliari, sia della maggioranza che fa capo al governatore Emiliano, che della opposizione.

di REDAZIONE POLITICA

Il Consiglio regionale pugliese ha istituito la Commissione speciale antimafia, commissione di studio e di inchiesta sul fenomeno della criminalità organizzata in Puglia, un nuovo strumento per rendere ancora più efficace il ruolo e l’impegno della Regione contro i fenomeni criminosi e per l’affermazione della cultura della legalità.

La presidenza è stata assegnata a Renato Perrini (FdI), eletti invece vicepresidente e segretario rispettivamente Debora Ciliento (Pd) e Alessandro Leoci (Con Emiliano). L’obiettivo della neonata commissione è contrastare l’infiltrazione criminosa nell’attività pubblica, attraverso la collaborazione con altri enti territoriali, istituzioni, organi della magistratura, forze dell’ordine e rappresentanti della società civile.

“Sono emozionato”, ha dichiarato il neo eletto presidente Perrini, che ha voluto ringraziare i colleghi commissari che hanno il suo nome come presidente di una delle più delicate commissioni regionali. Soddisfazione anche dal gruppo regionale di Fratelli d’ItaliaÈ un riconoscimento importante per noi di che da sempre riconosciamo il valore dello Stato“. Congratulazioni e messaggi di auguri sono arrivati da tutti i gruppi consiliari, sia della maggioranza che fa capo al governatore Emiliano, che della opposizione.

Gli auguri di buon lavoro al Presidente Renato Perrini e a tutta la Commissione sono arrivati in aula anche dall’ex presidente della Commissione Rosa Barone, che ha ricordato i risultati ottenuti.  “Grazie al contributo di istituzioni e associazioni – ha detto la Baroneabbiamo dato vita al testo Unico per la Legalità e all’Osservatorio che oggi è nella fondazione Stefano Fumarulo. Ricordo con emozione l’audizione di Don Ciotti e siamo stati la prima sede istituzionale ad aver invitato il Capitano Ultimo per ascoltare la sua testimonianza per parlare di lotta alla criminalità organizzata. Nella penultima seduta del Consiglio è stato approvato lo schema di proposta di legge  per sostenere gli imprenditori che denunciano estorsioni e usurai, un risultato importante che parte da quanto fatto a Roma dal Coordinamento delle Commissioni e degli Osservatori sul contrasto della criminalità organizzata e la promozione della legalità. Un provvedimento che prevede, per le imprese che denunciano, una corsia preferenziale negli appalti sotto soglia. Una proposta arrivata grazie al lavoro della presidente della Commissione lombarda Monica Forte, che è stata approvata dalla Puglia come prima regione italiana e sarà trasmessa ora a Camera e Senato. La Commissione ha valorizzato la funzione politica dell’inchiesta come strumento di conoscenza del fenomeno mafioso, analizzandone non solamente la dimensione criminale, ma anche quella politica, culturale e sociale. Faccio i miei migliori auguri di buon lavoro al Presidente Perrini e a tutta la Commissione e sono sicura che otterranno risultati importanti nel contrasto alla criminalità organizzata”.

Loredana Capone presidente del Consiglio Regionale di Puglia

“La fase storica che stiamo vivendo – ha dichiarato Loredana Capone presidente del Consiglio regionale- caratterizzata dal contrasto a una pandemia mondiale, ha richiesto, e richiede, uno sforzo al quale non eravamo oggettivamente pronti. Ma il fronteggiare questa emergenza non può distoglierci dalla necessità di dare la giusta attenzione ai fenomeni, complessi e radicati, di criminalità organizzata di stampo mafioso. L’ultimo report della Direzione Investigativa Antimafia fotografa chiaramente la situazione della nostra regione e contemporaneamente ci pone davanti alle sfide che dobbiamo cogliere per contrastare e sradicare le mafie in Puglia“.

Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?
La nostra mail è: ilcorrieredelgiorno@gmail.com