Rapinato furgone che trasportava tabacchi lavorati

Rapinato furgone che trasportava tabacchi lavorati

Questa mattina intorno alle ore 08.00 di oggi, in agro di Palagiano, allo svincolo tra la S.S. 106 e la S.S. 106 DIR, un gruppo  composto da 8/10  persone con cappucci e passamontagna, armati di pistole e fucili, hanno bloccato ponendo di traverso sulla sede stradale un mezzo pesante,  un furgone che trasportava tabacchi lavorati proveniente da Taranto e diretto a Palagianello. Quindi sotto la minaccia delle armi, i malviventi hanno costretto i due autisti, picchiandone uno,  a scendere dal veicolo e proceduto al trasbordo del carico sul mezzo pesante in loro uso.

Contestualmente, sopraggiungeva sul posto un secondo veicolo il cui malcapitato automobilista, sempre sotto la minaccia delle armi, veniva bloccato e costretto a scendere dall’autovettura, della quale la banda si è impossessata.

Al termine delle operazioni di trasbordo, i malviventi si sono divisi e scappati a bordo del veicolo pesante in loro uso, dell’autovettura rapinata al malcapitato e di un terzo veicolo, lasciando poco distante il furgone sul quale erano caricate le sigarette ed un’autovettura, verosimilmente utilizzata dagli stessi e sulla cui provenienza sono in corso accertamenti.

Durante la fuga, i criminali sotto la minaccia delle armi hanno costretto le tre vittime a salire a bordo con loro, rilasciandole successivamente in luoghi diversi, rispettivamente i due autisti del furgone in zona Montescaglioso ed il conducente dell’autovettura nella campagne dell’agro di Mottola.

Il carico delle sigarette, da un primo inventario ammontava a circa 800 chilogrammi. Sul luogo sono intervenuti i Carabinieri che hanno immediatamente avviato indagini e disposti posti di blocco nell’intera provincia

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?