Per le bonifiche nel Mar Piccolo accordo tra il commissario Corbelli e la Guardia di Finanza

Per le bonifiche nel Mar Piccolo accordo tra il commissario Corbelli e la Guardia di Finanza

Schermata 2016-01-23 alle 10.40.01Sottoscritto un importante accordo per il monitoraggio del Mar Piccolo con riprese video e fotografiche anche dall’alto grazie al supporto e collaborazione della Guardia di Finanza. Una nuova iniziativa del Commissario straordinario per le bonifiche, grazie ad un rapporto più forte di collaborazione dei reparti aeronavali e territoriali della  Finanza. Il commissario straordinario dott.ssa Vera Corbelli ed il Gen. Giuseppe Vicanolo della Guardia di Finanza accompagnato dal Col. Maurizio Muscarà  Comandante del Reparto Operativo Aeronavale di Bari e dal Col. Gianfranco Lucignano, Comandante Provinciale di Taranto,, hanno stipulato un protocollo d’intesa che ha come scopo la tutela del Mar Piccolo e dell’area del tarantino ai fini del ripristino del rispetto delle regole, e come  sostegno del rilancio economico dei distretti del turismo e della pesca.

In base a tale accordo, la Guardia di Finanza utilizzera’ i propri uomini e mezzi, con il coordinamento del commissario straordinario, per effettuare due tipi di attivita’: la ricognizione aerea del territorio che si affaccia sul Mar Piccolo, per individuare possibili fonti di inquinamento, e la ricognizione a mare (con la collaborazione di Marina Militare e Capitaneria di Porto) con ispezioni subacquee per individuare la presenza di materiali di natura antropica sui fondali, immessi illecitamente al di fuori del ciclo dei rifiuti. In caso di sospetto i militari allerteranno le pattuglie a terra per interventi di controllo. Il materiale verra’ rimosso, catalogato e smaltito. I lavori potrebbero concludersi prima dell’estate.

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?