MENU
1 Marzo 2024 01:59
1 Marzo 2024 01:59

Operazione antimafia “Alias”. L’ex “politicante” Pomes scarcerato

Si è conclusa prima della scadenza naturale la carcerazione cautelare di Fabrizio Pomes, ex-esponente del PSI tarantino, diventato imprenditore al servizio della cosca mafiosa jonica D’ Oronzo-De Vitis, il cui è arresto per “concorso esterno in associazione mafiosa” era stato richiesto dalla DDA la Procura Distrettuale Antimafia di Lecce, ed effettuato dagli uomini della Polizia di Stato alle prime ore dell’alba del 6 ottobre scorso, arresto che era stato riconfermato anche dal Tribunale del Riesame.

amnistia Pomes

Il Gip Alcide Maritati ha accolto l’istanza dell’ Avv. Sernia legale di Fabrizio Pomes, concedendogli di fatto uno “sconto” sul previsto e quindi autorizzato la scarcerazione, confermando però i capi d’accusa scrivendo “fermo restando il quadro indiziario che quindi si intende integralmente confermato“, il che significa che nessuna delle accuse mosse sono decadute o alleggerite.

Pomes ha ottenuto questo “sconto” grazie al trasferimento al completo della sua famiglia in una località dell’Emilia Romagna, ed a seguito del’ “l’inevitabile scalpore che ha avuto anche negli ambienti politici tarantini non può non aver inciso sulle concrete possibilità di Pomes di partecipare attivamente alla gestione della cosa pubblica o a interessi ad essa correlati per il comprensibile ostracismo verso la sua persona“.

Adesso quindi l’ex politico-imprenditore potrà preparasi al processo che lo aspetta.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

A Torino, antagonisti assaltano volante della Polizia di Stato. La premier Meloni: "Pericoloso togliere sostegno alla Polizia"
Truffa con i servizi di telefonia di Tim, sequestrati 320 milioni di euro
Nuova condanna per Fabrizio Corona: diffamò Wanda Nara ed un calciatore dell'Inter.
Le mani della malavita sulle elezioni comunali 2019 a Bari: 110 arresti, 130 indagati fra mafiosi e "colletti bianchi"
Il Tribunale di Milano rigetta il ricorso di Acciaierie d' Italia: semaforo verde all' amministrazione straordinaria
Operazione "Insider" della Polizia Postale: aggredivano le polizze del Ramo Vita di Poste Italiane, ottenendone la riscossione fraudolenta al posto dei legittimi titolari.
Cerca
Archivi
Il Tribunale di Milano dichiara l'insolvenza per Acciaierie d'Italia: si sbloccano 320 milioni
A Torino, antagonisti assaltano volante della Polizia di Stato. La premier Meloni: "Pericoloso togliere sostegno alla Polizia"
Regionali, il centrodestra ricandida i governatori uscenti
Truffa con i servizi di telefonia di Tim, sequestrati 320 milioni di euro
Nuova condanna per Fabrizio Corona: diffamò Wanda Nara ed un calciatore dell'Inter.

Cerca nel sito