Mister Favo, merita il rispetto di tutti. Anche dalla cosidetta… stampa

Mister Favo, merita il rispetto di tutti. Anche dalla cosidetta… stampa

Il nostro quotidiano non è mai stato tenero con l’attuale gestione del Taranto calcio, criticando la sua dirigenza a 360°,  partendo dal patron “salumaio” Campitiello, per finire al direttore sportivo Campitiello più noto per il suo “daspo” sportivo conquistato…in campo con la Salernitana che per le sue inesistenti competenze nel selezionare calciatori, che se non avesse trovato questo incarico sarebbe uno dei tanti disoccupati del calcio semi-professionistico, visto che Marco Mezzaroma e Lotito, cioè i proprietari della Salernitana (che di calcio ci capiscono qualcosa…più del “salumaio” Campitiello) non gli avevano rinnovato il contratto a fine campionato. Questa volta vogliamo difendere e condividere l’operato e la decisione di mister Favo di abbandonare la conferenza stampa di ieri. Solo un “passionario” del calcio, un vero amante del calcio, avrebbe potuto accettare di guidare in una specie di ritiro estivo una brigata di calciatori disoccupati e senza squadra, e riuscire a farne una discreta squadra dilettanti.

Basta rileggere gli annunci a vuoto fatti da questi due signori che stanno letteralmente facendo ridere tutta la Taranto sportiva e non solo, cioè quei 198.000 cittadini su 200mila tarantini che si rifiutano di andare allo stadio. Per non parlare dei commenti che sentiamo in giro nel mondo del calcio professionistico. O basta assistere alle ridicole “sceneggiate” napoletane che Campitiello fa nella pizzeria di corso Italia dove predilige andare a cena quando è a Taranto !

Bene ha fatto quindi mister Favo nel rifiutare di sottoporsi alle domande di aspiranti giornalisti e giornalisti pubblicisti di pseudo-giornaletti e siti web, che credono di essere degli intenditori di calcio, senza in realtà conoscere neanche il regolamento calcistico !   Ci fanno solo ridere quelli che criticano il comportamento di ieri Favo pensando di aver messo in bilico la sua panchina con i loro articoletti degni del premio “lecchino d’oro” indetto dall’ “accoppiata” Campitiello-Montervino con l’ausilio di un addetto stampa abituato ad occuparsi di galleggiamento… e di piscine !

Qualche pseudo giornalista ha accusato Favo di aver privato i presenti alla conferenza stampa delle ultime notizie…. sul Taranto abbandonando la conferenza stampa pre-partita, dimenticando che  l’allenatore aveva assolutamente ragione nell’affermare che  “C’è stata una mancanza di rispetto  nei confronti miei e della squadra, e sono state fatte illazioni sui miei rapporti con alcuni giocatori on con la squadra. Non c’è nulla di vero. Il mio rapporto con il gruppo è eccezionale”.

Noi invece vogliamo andare controcorrente e ringraziare sinceramente mister Favo. Per la sua passione calcistica, serietà, pazienza, ma sopratutto dignità che ha sempre manifestato alla guida di un’armata brancaleone, dimostrando di essere l’unico vero “sportivo” e sopratutto competente di questa improvvisata dirigenza sportiva che ha scambiato la squadra del Taranto, la sua tradizione calcistica, per dei salumi e prosciutti da vendere nei supermercati in “offerta speciale” da volantino.

image_pdfimage_print
Please follow and like us:
error

Ti piace il Corriere del Giorno ? Fallo sapere !

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?