MENU
18 Luglio 2024 22:23
18 Luglio 2024 22:23

Tamberi e Battocletti oro, Sibilio argento, dei buoni esempi per tutta l’Italia.

Una serata lunga e felice quelle del Presidente della repubblica allo Stadio Olimpico, accanto al numero uno del Coni, e di quello della Fidal. Mattarella è rimasto allo stadio un'ora in più di quanto previsto contagiato dall'entusiasmo e dai risultati della squadra azzurra, che aveva incontrato prima delle gare.

Il capo dello Stato Sergio Mattarella ha fatto il suo ingresso allo stadio Olimpico di Roma alle 20.30 accolto davanti alla Tribuna Autorità della Monte Mario dal presidente del Coni Giovanni Malagò, dal presidente Fidal Stefano Mei e da quello di European Athletics Dobromir Karamarinov. La sua presenza era prevista per un’ora e mezzo, ma Mattarella si è divertito da impazzire e per l’entusiasmo è rimasto oltre un’ora in più , fino all’abbraccio stretto con Gimbo Tamberi, immagini che hanno riempito il cuore degli italiani ed il mondo del web.

Il Presidente della Repubblica prima di entrare allo stadio, ha voluto incontrare nella Sala di Rappresentanza, gli atleti azzurri Antonella Palmisano, Marcel Jacobs, Lorenzo Simonelli, Sara Fantiniu, Filippo Tortu, Fausto Desalu, Lorenzo Patta più il direttore tecnico Antonio La Torre. Congratulazioni, strette di mano poco formali e poi dentro lo stadio Olimpico, che esplode in applauso per Il presidente è amatissimo, noto per la sua grande passione ed attenzione per il mondo dello sport.

Mattarella si è seduto in Tribuna Autorità con accanto Giovanni Malagò ed il ministro dello Sport Andrea Abodi. Insieme a loro anche il presidente di World Athletics Coe, Mezzaroma e Nepi, rispettivamente presidente ed amministratore delegato della società statale Sport e Salute che gestisce lo stadio Olimpico. Dopo l’Inno di Mameli il fuoriprogramma: l’azzurro Tamberi è corso sotto la tribuna per rendere omaggio al Capo dello Stato , Mattarella si è alzato alza e salutato l’atleta che si è inchinato.

Gimbo Tamberi, Nadia Battocletti ed Alessandro Sibilio ed il presidente Mattarella

Partite le gare è arrivata subito la medaglia argento con record per Alessandro Sibilio che ha stabilitoanche il nuovo primato italiano nei 400 ostacoli. Con 47″50, l’ostacolista di Napoli ha migliorato di 4 centesimi il precedente record di Fabrizio Mori, che resisteva dal 10 agosto 2001. Un secondo gradino del podio prezioso per il 25enne azzurro. conquistato davanti al Capo dello Stato entusiasta. Poco dopo le 22 Nadia Battocletti ha trionfato nei 10.000. A questo punto il programma del cerimoniale prevedeva che Mattarella sarebbe dovuto andare via .

il ministro Abodi, il Capo dello Stato Mattarella ed il n. 1 del Coni Malagò

La Battocletti aveva appena vinto, Tamberi aveva sbagliato due volte a 2.29, bisognava aspettare: ed è arrivato Il terzo salto questa volta perfetto, il Presidente Mattarella sorride felice, venendo raggiunto dalla Battocletti, accolta con evidente grande affetto. Nel frattampo Gimbo Tamberi continua a saltare ed arriva sino a 2.37, conquistando una una medaglia oro super meritata. A quel punto un tifoso ha invaso il campo ed è andato ad abbracciarlo. Mattarella ha accolto Gimbo con la bandiera tricolore sulle spalle e lo abbraccia forte, dando un’immagine di un Italia forte ed unita accanto al suo Presidente.

| © CDG1947MEDIAGROUP – RIPRODUZIONE RISERVATA |

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

Articoli Correlati

Spagna sul tetto d'Europa! Inghilterra, continua la maledizione
Approvato il Programma Sportivo dei Giochi del Mediterraneo 2026
I campionati mondiali di Tennis tavolo alla Nuova Fiera di Roma
Sinner vince il derby italiano a Wimbledon contro un ritrovato grande Matteo Berrettini
La Figc multata per 4 milioni dall'Antitrust. Il presidente Gravina ricorre al Tar
Disastro Italia, Spalletti e gli azzurri eliminati dagli Europei. Ma Gravina si tiene stretto la poltrona...
Cerca
Archivi
Ospedale Covid alla Fiera del Levante: 10 indagati per corruzione, falso ideologico e peculato
Francesco Curcio è il nuovo procuratore capo della Procura di Catania
La DIA di Milano arresta 2 imprenditori contigui ad un "clan" di Cosa Nostra. Sequestri per 5 milioni di euro
Lucia Morselli accusata di associazione per delinquere dalla Procura di Taranto
Antitrust avvia istruttoria su società dei gruppi Armani e Dior

Cerca nel sito