M5S. Continua l’epurazione a Taranto: lascia Rosalba De Giorgi. L’europarlamentare Rosa D’ Amato invece a rischio espulsione !

M5S. Continua l’epurazione a Taranto: lascia Rosalba De Giorgi.  L’europarlamentare Rosa D’ Amato invece a rischio espulsione !

La parlamentare pugliese, giornalista, era stata eletta nel collegio uninominale di Taranto, ha anche rimosso il suo profilo personale dal social network Facebook. nel frattempo l ‘eurodeputata grillina Rosa D’Amato è finita sotto la lente dell’organo disciplinare del M5S e rischia l’espulsione

ROMA – La deputata M5S Rosalba De Giorgi lascia il gruppo M5S e passa al Gruppo Misto. La parlamentare pugliese, giornalista, era stata eletta nel collegio uninominale di Taranto. Lo ha reso noto in aula il presidente di turno della Camera dei Deputati. “Ho lasciato il M5S per Taranto. Il Movimento ha tradito le mie aspettative e quello dei tarantini sulla questione ILVA” spiega la De Giorgi, che stranamente ha anche rimosso il suo profilo personale dal social network Facebook.

l’eurodeputata Rosa D’ Amato

L’eurodeputata del M5S Rosa D’Amato nel frattempo è finita sotto la lente dell’organo disciplinare del Movimento 5 Stelle. Il motivo della lettera ricevuta è il voto contrario sulla risoluzione riguardante i provvedimenti da intraprendere a livello europeo per il contrasto alle conseguenze economiche del coronavirus. La parlamentare al suo mandato europeo a Bruxelles avrebbe già inviato le sue controdeduzioni, per spiegare i motivi che l’ha spinta a votare per due separati dal gruppo pentastellato.

La D’Amato aveva preso le distanze dalla posizione del gruppo M5S, astenendosi e quindi facendo mancare il voto all’elezione di Ursula von der Leyen,. Fonti interne al M5S bend informate, non escludono la più  dura delle sanzioni: l’espulsione dal M5S. Il cartellino rosso per gli europarlamentari, in realtà, fino ad ora veniva pressoché escluso. Era considerato molto più probabile un richiamo formale o al massimo la sospensione. Ma i tempi sono cambiati.

Massimo Battista e Francesco Nevoli

Una vera e propria rivoluzione, dopo la precedente uscita dal M5S anche del candidato sindaco al Comune di Taranto, avv. Francesco Nevoli, eletto in consiglio comunale insieme al consigliere comunale Massimo Battista, operaio IVA in cassa integrazione, i quali hanno abbandonato la “truppa” grillina tarantina

Open chat
1
Vuoi contattare la nostra redazione ?
Ciao, vuoi contattare la nostra redazione ?