MENU
7 Agosto 2022 23:44
7 Agosto 2022 23:44

La bufala “Se in autostrada notate un cane abbandonato non dovete fare altro che inviare un sms al ….” corre sui social

Cosa dobbiamo fare quando si vede o incontra un cane abbandonato? Bisogna segnalare la presenza del cane vagante al Servizio veterinario pubblico del canile comunale sanitario competente per la zona in cui lo si è avvistato oppure chiamare la Polizia Locale o, eventualmente, al numero di emergenza 112. Sono obbligati ad intervenire e se non lo fanno o si rifiutano, ricordate loro che sono passibili di denuncia penale

Una delle vergogne più squallide che nel periodo estivo  affligge il nostro Paese è sicuramente quello degli abbandoni. Ogni anno infatti moltissimi animali tra cui cani e gatti vengono abbandonati sulle strade al loro destino. Nella maggior parte dei casi gli abbandoni avvengono proprio mentre ci si reca verso il luogo prescelto per la vacanza e quindi sono tantissimi gli animali abbandonati al proprio destino in autostrada e sulle strade statali.

Questa vergogna mette in serio pericolo non solo la vita dei poveri animali, che abbandonati a vagare in strade cosi pericolose hanno il destino praticamente segnato, ma anche la vita di moltissime persone innocenti che trovandosi un cane nel bel mezzo della carreggiata, potrebbero inchiodare e causare così dei gravissimi incidenti, che potrebbero costare la vita non solo al cane e a loro stessi ma anche a tutti gli automobilisti che sopraggiungono dietro la vettura.

I socialnetork sono luoghi dove moltissimi cani e gatti, grazie al passaparola ed ai gruppi di amanti degli animali, trovano spesso una famiglia adottiva ed una vita migliore, ma purtroppo sono anche luoghi dove le “bufale” circolano indisturbate. Nascono da chi agisce in malafede, e poi purtroppo diventano virali a causa di persone che diffondendole inconsapevolmente pensano di fare la cosa giusta. Ed è quello che sta capitando in questi giorni con un messaggio che dovrebbe essere utile per chi trova un cane abbandonato, ma in realtà è una bufala, cioè una “fake news”.

Il messaggio in questione da non tenere in considerazione è il seguente: “Se in autostrada notate un cane abbandonato non dovete fare altro che inviare un sms specificando località, ora di avvistamento, razza (se possibile) e direzione di marcia al 334-1051030. 1000 volontari sono pronti ad intervenire in tutta Italia fino al 4 settembre non è difficile… Esiste inoltre anche un altro numero attivo 24 h su 24 dal 1 luglio al 31 agosto ed è il 800.137079. UN COPIA INCOLLA È DOVEROSO. GRAZIE A CHI LO FARÀ”.

La realtà è un’altra. Il numero verde 800.137079 esisteva e funzionava effettivamente, ma questo accadeva 10 anni fa in occasione di una campagna anti-abbandoni lanciata dall’Enpa sostenuta e patrocinata dal Ministero della Salute. Un’iniziativa che è durata solo due mesi (luglio-agosto 2013), che una volta terminata non è stata più replicata. Così come anche l’altro numero di telefono indicato, il cellulare 334-1051030, non è più attivo dal 2011 ed era legato a un’analoga iniziativa: si chiamava “Operazione Io l’ho Visto” .

Ma cosa dobbiamo fare quando si vede o incontra un cane abbandonato? Bisogna segnalare la presenza del cane vagante al Servizio veterinario pubblico del canile comunale sanitario competente per la zona in cui lo si è avvistato oppure chiamare la Polizia Locale o, eventualmente, al numero di emergenza 112. Sono obbligati ad intervenire e se non lo fanno o si rifiutano, ricordate loro che sono passibili di denuncia penale.

Se invece nel caso in cui assistiate ad un abbandono filmate la scena prendendo la targa del veicolo da cui è stato abbandonato il loro ex-amico a quattro zampe e chiamate immediatamente le forze dell’ordine. Abbandonare un animale è un reato. Se poi volete fare ancora di meglio in attesa degli agenti accorreranno sul luogo per verificare la situazione e mettere in sicurezza gli animali, state con loro, parlategli, dategli da bere.

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Sette milioni di italiani hanno scelto vacanze sostenibili negli agriturismo
L'80% degli italiani porta con sé in vacanza i propri amici a quattro zampe
Ministero della Salute: arriva l’anagrafe nazionale per cani e gatti
Addio Quarto Potere? Analisi sui fatti più rilevanti della comunicazione politica, fake news, censura
La storia del cucciolo Calippo e della coppia condannata per averlo abbandonato
E' finita fra il calciatore Piqué e la cantante Shakira: lui l'ha tradita con una ventenne ma lei l'ha scoperto
Archivi
Ecco come e dove vedere in diretta il calcio italiano ed estero su Dazn, Sky, Amazon, Rai, Mediaset
Sette milioni di italiani hanno scelto vacanze sostenibili negli agriturismo
Stato-mafia, depositate le motivazioni delle assoluzioni in appello
Weekend da bollino nero su strade e autostrade: previsioni
L'80% degli italiani porta con sé in vacanza i propri amici a quattro zampe

Cerca nel sito