MENU
1 Dicembre 2022 23:27
1 Dicembre 2022 23:27

Il Taranto vince senza convincere e nel finale rischia il pareggio

Il Taranto ha giocato in uno stadio pressochè deserto: appena 1.800 presenze nonostante l'ingresso gratuito ai disoccupati. I tifosi non dimenticano facilmente...

L’allenatore rossoblù  Favo nel tentativo di risolvere il problema di un attacco poco prolifico, ha messo in campo una squadra d’attacco rinunciando a Pambianchi mandato in panchina, e rilevato da Marino che aveva appena finito di scontare ben 4 turni di squalifica, giocatore maggiormente  portato alle ripartenze dalla difesa .  Il Taranto va in goal due volte nel primo tempo.

La prima rete dei rossoblù in realtà è opera di un colossale errore difensivo di un difensore della Sarnese che regala palla e goal a Genchi, il quale può battere facilmente il portiere. Il raddoppio è frutto di un assist di PiaPorcino,  il quale entra in area e con un potente tiro buca la porta  della Sarnese  il cui estremo difensore nulla può fare.

La compagine campana  si è vista nel primo tempo solo per un colpo di testa di Marcucci neutralizzato da Mirarco.  Ciò nonostante Il Taranto non è mai riuscito  a far prevalere la propria superioritàsul piano tecnico, non riuscendo neanche a sfruttare con i propri centrocampisti e attaccanti  gli ampi e generosi spazi concessi sul terreno di gioco dalla Sarnese .

La comune sensazione nei tifosi è che il Taranto scenda in campo senza la necessaria fiducia nei propri mezzi che stava acquisendo, ma che non è sufficiente per una squadra con un organico da potenziare al più presto.

TARANTO – SARNESE   2-1

TARANTO  (4-2-3-1) : Mirarco, Colantoni, Ibojo, Marino , Porcino;  Oretti, Genchi, Marsili ; Russo ( 23° s.t. Carbone) , Gabrielloni (36°  s.t.Pambianchi), Pia (23° s.t. Mignogna)    In panchina : Pizzaleo, Pambianchi, Prosperi, Conti,  , Fonzino, Carbone, Mignogna,Tarallo, Cimino All. Favo

SARNESE    (3-5-2): Ruocco; Cozzolino, Catalano, Guarro; Savarese, Fontanarosa, Liccardi, Nasto (34° s.t.Maggio), Marcucci; Ianniello  (17° s.t. Ottobre), Tufano (16°s.t. Iovene)  In panchina : Nobile, Grenni, Di Palma, Pallonetto, Ottobre, Nasti, Dicapua, Iovene, Maggio   All. Vitter

Arbitro :   Gosetto di Schio

Goal        :     18° p.t. Genchi (TTaranto ; 43° p.t. Porcino (Taranto); 43° s.t. Maggio (Sarnese)

Ammoniti :    Ibojo (Taranto) , Iovene (Sarnese) , Catalano (Sarnese)

Angoli   :     3   Taranto  ,   2  Sarnese

Spettatori :    1.800 circa di cui 1149 abbonati

 

Schermata 2014-11-24 alle 16.52.01

TAGS

Sostieni ilcorrieredelgiorno.it: il tuo contributo è fondamentale

Il tuo sostegno ci aiuta a garantire la nostra informazione libera ed indipendente e ci consente di continuare a fornire un giornalismo online al servizio dei lettori, senza padroni e padrini. Il tuo contributo è fondamentale per la nostra libertà.

Grazie, Antonello de Gennaro

È possibile sostenere ilcorrieredelgiorno.it donando tramite bonifico al seguente IBAN: IT46E0306903248100000007883

Articoli Correlati

Il Cda della Juventus si è dimesso. Lascia anche il presidente Andrea Agnelli
DASPO DELLA POLIZIA AGLI ULTRAS DEL TARANTO CALCIO
Qatar 2022. Partiti i Mondiali di calcio tra polemiche e spese record
Pnrr, la Corte dei Conti ha approvato la delibera sui fondi per lo sport nelle scuole
La Curva Nord lascia San Siro. In un agguato a Milano ucciso il capo ultrà dell'Inter, il pluripregiudicato Boiocchi
Giorgia Meloni preferisce un'Alfa Romeo per l'esordio a Palazzo Chigi.Stop alle auto tedesche
Archivi
A diciasette giornaliste il premio speciale "Matilde Serao" assegnato da Poste Italiane
Avvocati, accolta la proposta di Cnf e Cassa forense su compensazione debiti
Gli ispettori del ministero chiudono le cooperative della famiglia di Soumahoro
Il caso Ilva. I "furbetti" dell' acciaio: Arcelor Mittal
Previsti 19 milioni di euro nella Legge di Bilancio 2003 per integrazione salariale ai lavoratori ex-Ilva in a.s.

Cerca nel sito